L’Italia quarta nei Mondiali under-20 di Prima Divisione Gruppo “A”

(Comunicato Ctampa FISG) Si è concluso il Mondiale Under 20 di Asiago con la disputa di un’ultima giornata che ha regalato molte emozioni nonostante tanti verdetti del torneo fossero già stati emessi giovedì con la promozione della Bielorussia.
L’Italia non riesce a raggiungere il podio. La Slovenia, già retrocessa, non fa sconti all’Italia e gioca senza timori contro la formazione azzurra che subisce 6 reti nel primo tempo. Lambacher risponde alla prima marcatura di Maver. La Slovenia non si fa scrupoli e segna tre reti in poco più di un minuto. Per l’Italia è allarme. Entra Morandell in porta per scuotere gli animi. Ma la situazione non cambia con altre due reti degli avversari. Lacedelli mitiga il passivo di un primo tempo molto difficile. Sul 6-2 la Slovenia fa tutto il possibile per salvaguardare il largo bottino. Nella seconda frazione Giovanni Morini cerca la riscossa ma la rimonta non va oltre il suo gol e quello di Lanziner. La Slovenia rimane in pieno controllo del match con Jezovsek. Nel terzo tempo ancora Jezovsek per una Slovenia sugli scudi che poi accelera ancora con altre due marcature, intervallata da quella di Lacedelli. Finisce con un 9-5 a favore degli sloveni.
Al termine della gara le premiazioni di rito del Mondiale con la presenza per la FISG del Presidente Andrea Gios e di Tommaso Teofoli, consigliere del settore hockey.

La Classifica finale dei Mondiali Under-20 di Prima Divisione Gruppo “A”: 1° Bielorussia 14 punti, 2° Norvegia 10, 3° Lettonia 7, 4° Italia 5, 5° Austria 5 e 6° Slovenia 4.
Verdetti: Bielorussia promossa nei Elite World Junior Championship, Slovenia retrocessa in Prima Divisione Gruppo “B”.

About The Author

Related posts