Qui Minsk 2014: la Russia di coach Vitolisn campione del Mondo

Russia campione del Mondo 2014.

Questo l’esito al termine dei play-off e delle otto gare del lungo fine settimana che hanno visto trionfare a Minsk, dopo la delusione olimpica di Sochi, i ragazzi di coach Harijs Vitolisn grazie alla vittoria nella finalissima di ieri, domenica 25 maggio, sulla Finlandia per 5-2 (1-1, 2-1, 2-0) firmata dalle reti di Shirokov (1-0), Ovechkin (2-2), Malkin (3-2), Zaripov (4-2) e Tikhonov (5-2).
Di Pakarinen (1-1) e Palola (1-2) le marcature dei finnici medaglia d’argento.

Medaglia di bronzo invece per la Svezia che nella finale per il 3°-4° posto ha superato la Cekia per 3-0 (2-0, 0-0, 1-0) grazie alle reti di Lindstrom e Hjalmarsson ed allo shutout di Nilsson.

Fase a play e corsa medaglia che prima delle sue sfide finali di ieri, aveva a livello di quarti di finale disputati giovedì 22 maggio i successi di Cekia (4-3 agli Usa), Russia (3-0 alla Francia), Finlandia (3-2 al Canada) e Svezia (3-2 alla Bielorussia), mentre nelle semifinali di sabato 24 maggio la Russia aveva avuto la meglio sulla Svezia per 3-1 (2-1, 1-0, 0-0) e la Finlandia sulla Cekia per 3-0 (1-0, 1-0, 1-0).

Edizione mondiale di Minsk 2014 che si archivia quindi con il podio composto da Russia, Finlandia e Cekia, con le delusioni di Usa e Canada fuori dai giochi medaglie, con le sorprese positive di Francia e Bielorussia fra le prime otto, quelle negative di Slovacchia e Svizzera escluse dai play-off e con le retrocessioni in Prima Divisione di Kazakhstan ed Italia

About The Author

Related posts