Focus NHL: il nuovo punto campionato al 12 gennaio

Focus NHL: il nuovo punto campionato al 12 gennaio
Photo Credit To https://www.instagram.com/nhl/

Focus NHL(rossana pilotti)  Per il nostro e consueto Focus NHL ripartiamo da ieri sera e dalla super-sfida al vertice della Eastern Conference tra i Washington Capitals ed i Pittsburgh Penguins, che ha visto il successo dei Caps per 5-2, con il capitano Alex Ovechkin che ha messo a segno una doppietta nel 1° periodo, raggiungendo i 1’001 punti in carriera, 84° giocatore nella storia della National Hockey League a tagliare questo prestigioso traguardo! I Caps, grazie a questa settima vittoria consecutiva, si portano al 2° posto nella classifica dell’Est, ad una sola lunghezza di distanza dai Columbus Blue Jackets, che martedì 10 sono andati a perdere 3-5 in casa dei Carolina Hurricanes.
I Montreal Canadiens invece sono attualmente terzi anche grazie alla vittoria 7-4 di ieri sera, in casa dei Winnipeg Jets, con le prime doppiette in NHL per i giovani, promettenti, attaccanti Phillip Danault e Artturi Lehkonen.
Invece, è decisamente una stagione “no” per i New York Islanders, che sono ritornati ad occupare l’ultimo posto della classifica di Conference dopo l’ennesima sconfitta subita ieri sera, seppure di stretta misura: 1-2, ad opera dei Florida Panthers del goalie Roberto Luongo, che ha “chiuso a doppia mandata” la porta degli ospiti, grazie a 29 salvataggi sulle 30 conclusioni a rete tentate dagli Isles, tra cui 12 nel solo 3° periodo.

In Western Conference troviamo sempre in testa i Chicago Blackhawks, reduci dalla sofferta vittoria casalinga per 4-3 di martedì 10 sui Detroit Red Wings: quarta vittoria consecutiva per gli Hawks, che è arrivata 38 secondi dopo l’inizio dell’overtime, grazie ad una “bomba” del difensore Duncan Keith, mentre usufruivano ancora dei “benefici effetti” di un power play, per boarding dell’attaccante dei Red Wings, Justin Abdelkader ai danni del difensore Niklas Hjalmarsson, fallo commesso quando mancavano una manciata di secondi alla fine dei tempi regolamentari.
Le altre posizioni di vertice rimangono più o meno invariate, con i San José Sharks che si fanno raggiungere a quota 52 punti dai “cugini” californiani degli Anaheim Ducks, in seguito alla sconfitta per 2-3, rimediata ieri sera, in casa dei Calgary Flames, ora sesti.
Proprio la compagine canadese ha “approfittato” del momento “no” dei Saint Louis Blues per scavalcarli, visto che martedì 10 la compagine del Missouri è stata sconfitta a domicilio 3-5 dai Boston Bruins dell’ex David Backes.
Nella sera del ritorno allo Scottrade Center da avversario di Backes (per 10 stagioni giocatore nonché capitano dei Blues), sono stati i suoi nuovi compagni di squadra Frank Vatrano, Brandon Carlo e Brad Marchand a piazzare uno “stordente” 3-0 nel 1° periodo, a cui i Blues, nonostante 2 gol in altrettanti power-play di Colton Parayco nel 2° periodo e Patrik Berglund nel 3° periodo, non sono riusciti a porre rimedio.

L’aggiornata classifica della Eastern Conference:
1°  Columbus Blue Jackets 60 punti (28-8-4) 40 gare disputate;
2°  Washington Capitals 59 punti (27-9-5) 41 gare disputate;
3°  Montreal Canadiens 58 punti (26-10-6) 42 gare disputate;
4°  Pittsburgh Penguins 57 punti (26-9-5) 40 gare disputate;
5°  New York Rangers 57 punti (28-13-1) 42 gare disputate;
6°  Boston Bruins 49 punti (22-17-5) 44 gare disputate;
7°  Philadelphia Flyers 48 punti (21-16-6) 43 gare disputate;
8°  Ottawa Senators 46 punti (21-14-4) 39 gare disputate;
9°  Florida Panthers 46 punti (19-16-8) 43 gare disputate;
10° Carolina Hurricanes 45 punti (19-15-7) 41 gare disputate;
11° Toronto Maple Leafs 44 punti (18-13-8) 39 gare disputate;
12° Tampa Bay Lightning 42 punti (19-19-4) 42 gare disputate;
13° Buffalo Sabres 41 punti (16-15-9) 40 gare disputate;
14° Detroit Red Wings 40 punti (17-18-6) 41 gare disputate;
15° New Jersey Devils 40 punti (16-18-8) 42 gare disputate;
16° New York Islanders 38 punti (15-16-8) 39 gare disputate.

L’aggiornata Classifica della Western Conference:
1°  Chicago Blackhawks 59 punti (27-12-5) 44 gare disputate;
2°  Minnesota Wild 55 punti (25-9-5) 39 gare disputate;
3°  San Josè Sharks 52 punti (25-15-2) 42 gare disputate;
4°  Anaheim Ducks 52 punti (22-13-8) 43 gare disputate;
5°  Edmonton Oilers 49 punti (21-15-7) 43 gare disputate;
6°  Calgary Flames 48 punti (23-19-2) 44 gare disputate;
7°  Saint Louis Blues 47 punti (21-15-5) 41 gare disputate;
8°  Los Angeles Kings 44 punti (20-17-4) 41 gare disputate;
9°  Vancouver Canucks 44 punti (20-19-4) 43 gare disputate;
10° Nashville Predators 43 punti (18-16-7) 41 gare disputate;
11° Winnipeg Jets 43 punti (20-21-3) 44 gare disputate;
12° Dallas Stars 42 punti (17-17-8) 42 gare disputate;
13° Arizona Coyotes 30 punti (12-22-6) 40 gare disputate;
14° Colorado Avalanche 27 punti (13-25-1) 39 gare disputate.

Le prime 10 squadre della classifica generale di National Hockey League:
1° Columbus Blue Jackets 60 punti (28-8-4) 40 gare disputate;
2° Washington Capitals 59 punti (27-9-5) 41 gare disputate;
3° Chicago Blackhawks 59 punti (27-12-5) 44 gare disputate;
4° Montreal Canadiens 58 punti (26-10-6) 42 gare disputate;
5° Pittsburgh Penguins 57 punti (26-9-5) 40 gare disputate;
6° New York Rangers 57 punti (28-13-1) 42 gare disputate;
7° Minnesota Wild 55 punti (25-9-5) 39 gare disputate;
8° San Josè Sharks 52 punti (25-15-2) 42 gare disputate;
9° Anaheim Ducks 52 punti (22-13-8) 43 gare disputate;
10° Edmonton Oilers 49 punti (21-15-7) 43 gare disputate.

About The Author

Related posts