Qui KHL: al Metallurg Magnitogorsk la Gagarin Cup 2024

Qui KHL: al Metallurg Magnitogorsk la Gagarin Cup 2024

(daniele amadasi)  Al netto delle sorprendenti eliminazione di Dynamo Mosca, SKA San Pietroburgo ed Avangard Omsk nei quarti di finale della KHL (Kontinental Hockey League) versione 2023-2024, la finalissima che metteva in palio il massimo titolo russo di hockey su ghiaccio ha visto la presenza delle due restanti protagoniste del torneo, ovvero la Metallurg Magnitogorsk (vincitrice della regular season della Eastern Conference) e la Lokomotiv Jaroslavl (terza forza nella regular season della Western Conference) tornata ai fasti di un tempo e dopo la ricostruzione della squadra professionistica annientata nel settembre del 2011 da uno spaventoso incidente aereo nel quale morirono 26 giocatori ed 11 componenti dello staff tecnico.

Serie della finalissima play-off della KHL che metteva in palio la Gagarin Cup 2024 vinta al termine di gara-4 sulle sette massime previste da parte della Metallurg Magnitogorsk che dopo i titoli delle stagioni 2013-2014 e 2015-2016 si proclama nuovamente campione al termine della corrente stagione 2023-2024.
Per la Lokomotiv Jaroslavl onore della armi di una serie di finale play-off che l’ha vista perdere per tre volte di misura di una rete (2-1, 1-0 e 2-1) e per una volta all’overtime (2-1).

La classifica finale della Western Conference (Bobrov Division + Tarasov Division): Dynamo Mosca 98 punti, SKA San Pietroburgo 95, Lokomotiv Jaroslavl 93, Spartak Mosca 88, Severstal Cherepovets 80, CSKA Mosca 76, Torpedo Nizhny Novgorod 75, Dinamo Minsk (Bielorussia) 69, Kunlun Red Star Pechino (Cina) 56, HC Soci 53 e Vitjaz Podolsk 48.

La classifica finale della Eastern Conference (Kharlamov Division + Chernyshev Division): Metallurg Magnitogorsk 95 punti, Avangard Omsk 92, Salavat Julaev Ufa 90, AK Bars Kazan 84, Avtomobilist Ekaterinburg 82, Traktor Čeljabinsk 80, Lada Togliatti 78, Amur Chabarovsk 71, Neftechimik Nižnekamsk 69, Sibir Novosibirsk 67, Admiral Vladivostok 54 e Barys Astana Nur Sultan (Kazakhstan) 50.

Così negli ottavi di finale dei play-off (serie al meglio delle quattro gare su sette).
Western Conference (Bobrov Division + Tarasov Division): Dynamo Mosca – Dinamo Minsk serie chiusa sul 4-2, SKA San Pietroburgo – Torpedo Nizhny Novgorod serie chiusa sul 4-1, Lokomotiv Jaroslavl – CSKA Mosca serie chiusa sul 4-2 e Spartak Mosca – Severstal Cherepovets serie chiusa sul 4-2.
Eastern Conference (Kharlamov Division + Chernyshev Division): Metallurg Magnitogorsk – Amur Chabarovsk serie chiusa sul 4-2, Avangard Omsk – Lada Togliatti serie chiusa sul 4-1, Salavat Julaev Ufa – Traktor Čeljabinsk serie chiusa sul 2-4 ed AK Bars Kazan – Avtomobilist Ekaterinburg serie chiusa sull’1-4.

Così nei quarti di finale dei play-off (serie al meglio delle quattro gare su sette): Dynamo Mosca – Traktor Čeljabinsk serie chiusa sullo 0-4, SKA San Pietroburgo – Avtomobilist Ekaterinburg serie chiusa sull’1-4, Metallurg Magnitogorsk – Spartak Mosca serie chiusa sul 4-2 e Avangard Omsk – Lokomotiv Jaroslavl serie chiusa sul 3-4.

Così nelle semifinali dei play-off (serie al meglio delle quattro gare su sette): Lokomotiv Jaroslavl – Traktor Čeljabinsk serie chiusa sul 4-0 e Metallurg Magnitogorsk – Avtomobilist Ekaterinburg serie chiusa sul 4-3.

Così finalissima dei play-off (serie al meglio delle quattro gare su sette): Metallurg Magnitogorsk – Lokomotiv Jaroslavl serie chiusa sul (2-1, 1-0, 2-1 ds e 2-1).
Verdetto: Metallurg Magnitogorsk campione KHL 2023-2024.

L’albo d’oro delle precedenti edizioni della Kontinental Hockey League.
2008-2009: AK Bars Kazan.
2009-2010: AK Bars Kazan (2° titolo).
2010-2011: Salavat Ulaev Ufa.
2011-2012: UHC Dynamo Mosca.
2012-2013: UHC Dynamo Mosca (2° titolo).
2013-2014: Metallurg Magnitogorsk.
2014-2015: SKA San Pietroburgo.
2015-2016: Metallurg Magnitogorsk
2016-2017: SKA San Pietroburgo.
2017-2018: AK Bars Kazan (3° titolo).
2018-2019: CSKA Mosca.
2019-2020: non assegnata per pandemia Covid-19.
2020-2021: Avangard Omsk.
2021-2022: CSKA Mosca.
2022-2023: CSKA Mosca (3° titolo).
2023-2024: Metallurg Magnitogorsk (3° titolo)

@ Riproduzione Riservata

About The Author

Related posts