L’Italia fallisce malamente l’approdo ai Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022

L’Italia fallisce malamente l’approdo ai Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022

(daniele amadasi)  Con zero punti in tre partite a fronte di altrettante sconfitte caratterizzate dalla miseria di un solo gol segnato a fronte dei dieci subiti, l’Italia ha fallito il tentativo di potersi giocare la qualificazione ai prossimi Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022.
All’iniziale sconfitta contro la quotata Lettonia per 0-6 (0-2, 0-2, 0-2) hanno difatti fatto seguito quelle contro l’abbordabile Francia per 0-2 (0-0, 0-2, 0-0) ed addirittura contro la modesta Ungheria per 1-2 (0-0, 0-1, 1-1) con la prima ed unica rete in tre partite di Morini.

Tre giorni relativa alla quarta ed ultima fase di qualificazione olimpica che ha visto ottenere gli ultimi tre pass a disposizione di Pechino 2022 vinti da Slovacchia, Lettonia e Danimarca, grazie ai rispettivi primi posti ottenuti nel Girone D davanti a Bielorussia, Austria e Polonia, al Girone E davanti a Francia, Ungheria ed Italia ed al Girone F davanti a Norvegia, Slovenia e Corea del Sud.

Archiviata l’edizione dei Mondiali 2021 ed il torneo di qualificazione olimpica, il Blue Team nei prossimi mesi dovrà concentrarsi ed arrivare preparato ai Mondiali IIHF di Top Division del 2022 in programma in Finlandia nelle città di Helsinki e Tampere, al fine di evitare la retrocessione mondiale in Prima Divisione.
Tentativo di salvezza che passerà dalle sfide a Svizzera (sabato 14 maggio 2022), Canada (domenica 15 maggio 2022), 
Danimarca (martedì 17 maggio 2022), Russia (mercoledì 18 maggio 2022), Germania (venerdì 20 maggio 2022) e Slovacchia (sabato 21 maggio 2021) e Kazakhstan (lunedì 23 maggio 2022).

@ Riproduzione Riservata

Foto crediti: www.fisg.it 

About The Author

Related posts