Alps Hockey League: da stasera al via la stagione 2021-2022

Alps Hockey League: da stasera al via la stagione 2021-2022

(daniele amadasi)  Sabato 11 settembre prenderà al via la quinta edizione dell’Alps Hockey League, che riparte dalla presenza di 17 squadre, con le novità assoluta firmate dalla presenza di Merano, Vienna Capitals Silver e Zeller al posto del Valpusteria e due volte campioni in carica dell’Olimpia Lubiana trasferitisi nell’allargato massimo campionato austriaco targato ICE Hockey League.

Diciassette come anticipato le formazioni ai nastri di partenza dell’Alps Hockey League 2021-2022 che vede la presenza di sette club italiani (Asiago, Cortina, Fassa Falcons, Merano, Rittner Buam Renon, Valgardena e Vipiteno Broncos), di uno sloveno Acroni Jesenice) e di ben nove austriaci (Bregenzerwald, Lustenau, Feldkirch, Die Adler Kitzbühel, Red Bull Salisburgo Juniors, Steel Wings Linz, Klagenfurt Juniors, Vienna Capitals Silver e Zeller).
Nuova stagione della moderna Alpenliga italo-austro-slovena che si articolerà attraverso la disputa di 34 giornate di regular season, prima di entrare nel vivo con la disputa dei play-off per l’assegnazione del titolo.
Da stasera quindi il via con la prima giornata di campionato, caratterizzata dalla disputa delle seguenti otto gare: Acroni Jesenice – Merano (ore 17.30), Rittner Buam – Fassa Falcons (ore 18.00), Red Bull Salisburgo Juniors – Bregenzerwald (ore 19.15), Vienna Capitals Silver – Cortina (ore 19.25), Lustenau – Valgardena (ore 19.30), Die Adler Kitzbühel – Klagenfurt Juniors (ore 19.30), Zeller – Feldkirch (ore 19.30) ed Asiago – Steel Wings Linz (ore 20.30).

L’albo d’oro della rinata Alps Hockey League.
2016-2017: SG Renon Hockey (Italia)
2017-2018: AS Asiago Hockey (Italia)
2018-2019: HC Olimpia Lubiana (Slovenia)
2019-2020: non assegnato per pandemia Covid-19
2020-2021: HC Olimpia Lubiana (Slovenia)

@ Riproduzione Riservata

About The Author

Related posts