Qui NHL: alla scoperta degli Anaheim Ducks versione 2017-2018

Qui NHL: alla scoperta degli Anaheim Ducks versione 2017-2018

(rossana pilotti)  Ventottesima tappa del nostro percorso di presentazione delle 31 franchigie che prenderanno parte all’edizione 2017-2018 della National Hockey League:  dopo la volta dei Los Angeles Kings, Edmonton Oilers, San José Sharks e Calgary Flames restiamo sempre in Pacific Division andando alla scoperta degli Anaheim Ducks

E’ stata una estate piena di lavoro per il G.M. degli Anaheim Ducks, Bob Murray. Sono venuti a mancare ben due portieri ai paperi californiani: Jonathan Bernier e Jhonas Enroth, che da free agent, se ne sono andati il primo ai Colorado Avalanche ed il secondo nella Kontinental Hockey League russa. Quindi, il goalie titolare rimarrà John Gibson, che nelle 52 gare tra regular season e playoff disputate la scorsa stagione, si è dimostrato un muro pressoché invalicabile, ma verrà affiancato da tutta l’esperienza di Ryan Miller, vincitore del Vezina Trophy nel 2010 con i Buffalo Sabres ed ingaggiato per i prossimi 2 anni, a 2 milioni di dollari a stagione.
Per completare il reparto arretrato, è stato ingaggiato anche lo svizzero Reto Berra, che la scorsa stagione ha giocato perlopiù per il team AHL affiliato ai Florida Panthers. In difesa in casa Anaheim Ducks hanno perso il giovane prospetto Shea Theodore, scelto dai Vegas Golden Knights nell’Expansion Draft, ma in compenso hanno rinnovato per i prossimi 8 anni, si vocifera a 6, 5 milioni di dollari a stagione, il contratto che li lega a Cam Fowler ed hanno “riabbracciato” nella propria organizzazione il “veterano di mille battaglie” Francois Beauchemin, che ad Anaheim si ricordano bene perché è stato uno dei migliori difensori nella storia della franchigia e c’era nella vittoria della Stanley Cup nel 2007.  Il 37.enne canadese nativo di Sorel, nel Quebec, è stato ingaggiato con contratto annuale, ma i termini economici di questo contratto non sono stati resi noti.

Per quanto riguarda il reparto offensivo degli Anaheim Ducks, la priorità è stata rinnovare Patrick Eaves, che era arrivato il 24 febbraio scorso nell’ambito di uno scambio con i Dallas Stars e che ha trovato un’intesa meravigliosa con capitan Ryan Getzlaf,  rivelandosi poi uno dei migliori attaccanti dei Ducks nello scampolo di stagione 2016/17 disputata in California. Come è politica della franchigia, i termini economici di questo nuovo accordo non sono stati resi noti, ma si parla di 3.150.000 dollari a stagione per i prossimi 3 anni.
Sarebbe auspicabile che Corey Perry, un po’ in ombra la scorsa stagione con soli 19 gol segnati, dopo i 33 portati alla causa dei Ducks in ognuna delle ultime 5 stagioni, ritorni ai picchi di rendimento del 2010-2011, allorquando si aggiudicò l’Hart Trophy quale top scorer della Lega, grazie ad un bottino di ben 50 gol segnati. Tuttavia, coach Randy Carlyle dovrà ridisegnare le linee offensive dei Paperi perché Ryan Kesler, che si è dovuto sottoporre ad un intervento chirurgico l’8 giugno scorso, per rimuovere dei frammenti ossei dalla propria anca, che nell’ultima parte della scorsa stagione ne hanno limitato la mobilità, non sarà pronto al rientro prima di Natale, ad essere ottimisti.

 

About The Author

Related posts