Italian Hockey League: fra domani e domenica la terza giornata

Italian Hockey League: fra domani e domenica la terza giornata
Photo Credit To http://www.hceppan.it/it

(daniele amadasi)  Archiviata fra sabato 23 e domenica 24 settembre la seconda giornata di campionato con i successi interni di Merano (7-0 al Varese con doppiette di Ingemar Gruber, Manuel Lo Presti e Lars Pontus Moren), Appiano Pirates (7-2 al Feltreghiaccio con doppietta di Maximilian Hofer e Stefan Unterkofler), Ora Frogs (6-0 al Como con shutout di Tizian Giovanelli) e Fiemme (5-3 al Chiavenna con doppietta di Rudi Locatin) e quelli esterni di Milano Rossoblu (6-1 a Pergine con doppietta di Marcello Borghi) e Caldaro (5-1 ad Alleghe), l’Italian Hockey League torna in campo nel prossimo fine settimana per la disputa della terza giornata di regular season.

In programma tutte e sei le gare della terza giornata, tre nel corso della serata di sabato 30 settembre (Appiano-Chiavenna e Caldaro-Milano alle ore 19.30 ed Alleghe-Merano alle ore 20.30) e tre domenica 1° ottobre (Como-Pergine alle ore 18.45, Varese-Fiemme alle ore 19.30 e Feltreghiaccio-Ora alle ore 20.15), ripartendo dalla seguente ed attuale classifica: Milano Rossoblu, Ora Frogs e Fiemme 6 punti, Caldaro 5, Appiano Pirates 4, Ora Merano e Varese 3, Alleghe*, Feltreghiaccio*, Chiavenna, Pergine e Como 0 (*=una gara in meno).

Italian Hockey League che per contro a livello individuale vede al comando della classifica marcatori + assist l’italo Domenico Perna del Milano a quota 8 (5 gol e 3 assist), davanti a ben tre suoi compagni di squadra, Federico Borghi con 7 punti (3+4), Alexandr Petrov (4+2) e Tommaso Terzago (2+4) a 6; i primi non Milano Rossoblu della classifica a pari merito al quinto posto con 5 punti sono Rudi Locatin (Fiemme), Lars Pontus Moren (Merano), Emanuel Scelfo (Appiano), Enrico Chelodi (Fiemme) e Matthias Eisenstecken (Appiano).
A livello di classifica portieri invece troviamo ai tre posti della classifica Roland Fink (Merano) con il 100% di parate, Tizian Giovanelli (Ora Frogs) con il 97,80% e Luca Gasperini (Fiemme) con il 97,60.

 

About The Author

Related posts