Focus NHL: nei play-off di Western tutte le serie dei quarti sono ancora aperte

Focus NHL: nei play-off di Western tutte le serie dei quarti sono ancora aperte

(rossana pilotti)  Nuovo aggiornamento con le vicende dell’hockey su ghiaccio nordamericano targato National Hockey League e firmato dal nostro consueto “Focus NHL” dedicato alla Western Conference, dove a differenza di quanto successo in Eastern Conference, tutte le serie dei quarti di finale sono ancora tutte aperte.

Grazie alla vittoria casalinga di ieri in gara-4, con il punteggio di 5-1 (4-0, 1-0, 0-1), i Dallas Stars sono riusciti a riportare in parità la serie che li vede contrapposti alla testa di serie numero 2 ad Ovest, cioè i Nashville PredatorsFondamentale per i Texani è stato l’apporto del goalie Ben Bishop e dei suoi 34 salvataggi, ma c’è anche da segnalare la prima doppietta in questi play-off per il 22.enne attaccante finlandese Roope Hintz e le 3 superiorità numeriche trasformate dai padroni di casa in altrettanti gol, con Hintz in apertura del match (03’42”), Alexander Radulov (04’58”), Mats Zuccarello (13’45”) e per l’ex-attaccante dei New York Rangers è il 3° gol in questi play-off! A segno nella notte italiana di ieri è andato anche l’espertissimo Andrew Cogliano, passato nel corso della regular season dagli Anaheim Ducks, appunto ai Dallas Stars.
Ora tutti nel Tennessee per una attesissima gara-5, che si disputerà sabato 20 aprile alla Bridgestone Arena di Nashville.

Rimanendo in tema Focus NHL” e nella stessa parte del tabellone c’è anche la serie tra i Winnipeg Jets ed i Saint Louis Blues, anch’essa in parità 2-2, dopo che martedì 16 aprile i Jets si sono aggiudicati all’overtime gara-4 all’Enterprise Center di Saint Louis con il punteggio di 1-2 (0-0, 0-0, 1-1, 0-1), il gol decisivo segnato da Kyle Connor (66’02”), che ha spezzato l’equilibrio del match ed i 31 “provvidenziali” salvataggi del goalie Connor Hellebuyck. Appuntamento con l’imperdibile gara-5 già stasera, al Bell MTS Place di Winnipeg!
Si è messa invece decisamente male per la testa di serie numero 1 ad Ovest, ovvero i Calgary Flames, che nella notte italiana di ieri sono usciti sconfitti all’overtime da gara-4, al Pepsi Center di Denver, con il punteggio di 3-2 (0-0, 0-1, 2-1, 1-0) e così sono sotto 1-3 nella serie che li vede opposti agli ottavi classificati Colorado AvalancheDopo una netta vittoria casalinga giovedì 11 aprile in gara-1 per 4-0 (0-0, 2-0, 2-0), con il goalie Mike Smith che, oltre ad avere fatto registrare il suo 1° shutout in questi playoff, ha servito pure l’assist per il 2° gol di serata di Matthew Tkachuk, i Flames hanno perso gara-2 all’overtime sabato 13 aprile per 2-3 (0-0, 1-1, 1-1, 0-1), per mano di Nathan Mac Kinnon autore del sudden death gol al minuto 68’27”.

Lunedì 15 aprile la serie si è spostata tra le Montagne Rocciose e gli Avs hanno approfittato dell’aria “rarefatta” di casa per “seppellire” sotto una montagna di gol i canadesi in gara-3, finita 6-2 (3-0, 2-1, 1-1), con doppietta di Nathan Mac Kinnon nel 1° periodo, scaturita da altrettante situazioni di superiorità numerica e 1° gol da professionista per l’esordiente difensore 20.enne Cale Makar, quarta scelta assoluta dell’Entry Draft 2017, gettato nella mischia nel periodo più importante della stagione. Un esordio davvero col botto!
Nella serie che li vede opposti ai Vegas Golden Knights, i San José Sharks stanno pagando le prove sottotono del goalie Martin Jones e così la compagine del Nevada si è portata sul 3-1, grazie alla vittoria casalinga di martedì 16 aprile, in gara-4, con il punteggio di 5-0 (2-0, 1-0, 2-0), il 1° shutout in questi play-off per il goalie Marc André Fleury e la doppietta di Max Pacioretty, a cui il veteranissimo attaccante ha aggiunto anche 2 pregevoli assist.
Ci eravamo lasciati 7 giorni fa con la vittoria degli Squali nel 1° atto della serie, ma già venerdì 12 aprile i Golden Knights hanno “violato” il ghiaccio del SAP Center di San José vincendo gara-2 per 3-5 (3-3, 0-1, 0-1), con Colin Miller e William Karlsson che addirittura sono riusciti a trasformare 2 situazioni di inferiorità numerica per la propria squadra in altrettanti gol!
Domenica 14 aprile la serie si è trasferita alla T-Mobile Arena di Las Vegas per gara-3 ed i padroni di casa hanno “bersagliato” la gabbia difesa non più impeccabilmente da Martin Jones, aggiudicandosi anche gara-3 con il punteggio di 6-3 (2-1, 2-0, 2-2), la doppietta di Paul Stastny e soprattutto il 1° hat trick in carriera per Mark Stone.

Così nei quarti di finale play-off 2018-2019 di Western Conference.
Calgary Flames – Colorado Avalanche (1° classificato – 2a wild card),
dopo gara-4 i Colorado Avalanche conducono la serie per 3-1.
San José Sharks – Vegas Golden Knights (2° classificato – 3° classificato Pacific Division), dopo gara-4 i Vegas Golden Knights conducono la serie per 3-1.
Nashville Predators – Dallas Stars (1° classificato Central Division – 1a wild card), dopo gara-4 serie in parità sul 2-2.
Winnipeg Jets – Saint Lous Blues (2° classificato – 3° classificato Central Division), dopo gara-4 serie in parità sul 2-2.

About The Author

Related posts