Qui NLA: il programma della prossima stagione 2017-2018

Qui NLA: il programma della prossima stagione 2017-2018

(daniele amadasi)  Archiviata la scorsa stagione con il trionfo del Berna al termine della gara-5 della finale play-off contro lo Zugo e con la salvezza dell’Ambrì al termine dello spareggio promozione-retrocessione disputato contro il Lagenthal campione di LNB, la LNA svizzera è pronta a da settembre a dare il via ad una nuova entusiasmante stagione, aperta già ad agosto dalla presenza di ben quattro club elvetici (EV Zugo, HC Davos,  ZSC Lions Zurigo e logicamente SC Berna nell’edizione 2017-2018 della Champions Hockey League.

Prossima edizione della LNA che prenderà il via come consuetudine con l’immutata formula e versione a 12 squadre di una regular season che ammetterà le prime otto alla griglia di partenza dei play-off. Ai nastri di partenza della LNA 2017-2018 ci saranno quindi, in rigoroso ordine alfabetico, l’Ambrì Piotta, il Berna campione in carica, il Biel, il Davos, il Friborgo Gottéron, il Ginevra Servette, il Kloten, il Langnau Tigers, il Losanna, il Lugano, lo Zurigo Lions e lo Zugo.

Confermata anche il LNB, la Serie “B” dell’hockey su ghiaccio svizzera, la versione a 12 squadre che porterà poi la vincente dei play-off ad affrontare la perdente dei play-out della LNA per la disputa dello spareggio promozione-retrocessione LNA-LNB stagione 2018-2019. Queste le 12 compagini della LNB 2017-2018: HC Ajoie, La Chaux de Fonds, Grasshoppers Lions,  Langenthal, Olten, , Martigny Red Ice, Rapperswil Jona Lakers, Ticino Rockets, Thurgau, Visp, Winterthur e Zugo Academy.

Presentazioni a parte di massima e cadetta serie, andiamo anche ad analizzare i primi movimenti di hockey mercato a livello di NLA partendo dagli acquisti e quindi dal Friborgo Gottéron che ha già ufficializzato il difensore norvegese Jonas Holøs, l’attaccante ceko Michal Repik e l’ala francese Laurent Meunier; doppi colpi invece per il Lugano firmati dal difensore statunitense Bobby Sanguinetti e dall’attaccante finlandese Jani Lajunen e dal Ginevra Servette con il difensore svedese Henrik Tommernes e l’ala svizzera Adam Hasani.
Singoli ingaggi invece per il Davos con il terzino Tim Grossniklaus, per il Kloten con il difensore svedese Niclas Andersén, per lo Zurigo Lions con l’attaccante statunitense Drew Shore in arrivo dalla franchigia NHL dei Vancouver Canucks con un ricco contratto biennale e per l’Ambrì Piotta con l’ala austriaca Dominic Zwerger messa sotto contratto per 3 anni.
Dalle new entry passiamo infine agli addi che hanno visto lo Zugo salutare in attacco il duo finlandese costituito da Matti Järvinen e Jarkko Immonen, i Lions Zurigo l’attaccante norvegese Patrick Thoresen ed il difensore svedese David Rundblad approdato in Kontinental Hockey League nelle fila dello SKA San Pietroburgo, il Berna il goalie canadese Michael Garnett (G) ed il Friborgo Gottéron il portiere francese Raphaël Garnier.

About The Author

Related posts