Qui EIHC: Italia solo terza ma con orgoglio

Qui EIHC: Italia solo terza ma con orgoglio

Due sconfitte di misura contro Bielorussia (1-0) e Lettonia (2-1) ed una vittoria contro il Giappone (3-0 firmato dalle reti di Castlunger, Larkin e Bernard) il resoconto della spedizione azzurra nella prima tappa dell’Euro Ice Hockey Challenge edizione 2015-2016 disputato da giovedì a sabato in Lettonia. Tappa di novembre 2015 di una EIHC che ha visto nei quattro raggruppamenti disputati le vittorie di Norvegia, Slovenia, Bielorussia  ed Ucraina, coinvolgendo nel complesso sedici nazioni di seconda fascia.

Week-end di hockey internazionale che ha altresì portato a livello IIHF alla composizione dei tre gironi di pre-qualificazione olimpica di Pyeong  Chang 2018, in programma dall’11 al 14 febbraio 2016 e che vedranno l’Italia di coach Stefan Mair ospitare a Cortina, la Gran Bretagna, l’Olanda e la Serbia, con l’obiettivo unico del primo posto con vista girone di qualificazione finale in programma dall’1 al 4 settembre, con la definizione delle ultime tre qualificate al torneo olimpico, dove oltre ai padroni di casa della Corea del Sud risultano già “iscritte” Canada, Russia, Svezia, Finlandia, Usa, Cekia, Svizzera e Slovacchia.

 

 

About The Author

Related posts