Italian Hockey League: match clou al Milano che va in fuga

Italian Hockey League: match clou al Milano che va in fuga

(daniele amadasi)  Aggiudicandosi lo scontro diretto in casa all’Agorà di fronte al proprio pubblico contro il Merano per 2-0 (1-0, 0-0, 1-0) grazie alle reti di Alexandr Petrov (03’23”) e Davide Xamin (57’22”) ed allo shutout di Alessandro Tura, il Milano Rossoblu ha dato il via ufficialmente alla sua fuga in vetta alla classifica al termine dell’11.esima giornata dell’Italian Hockey League.

Giornata numero 11 di regular season caratterizzata altresì da solo un altro successo interno firmato Ora Frogs (4-1 all’Alleghe), considerando le restanti vittorie esterne messe a segno dal Chiavenna (2-1 al Feltreghiaccio), dal Pergine (2-1 al Caldaro), dal Fiemme (4-0 al Como) e dall’Appiano Pirates (4-1 al Varese).

Serie di risultati che a fronte della gara Ora-Milano da recuperare il prossimo mercoledì 22 novembre e valida per la sesta giornata di campionato, portano alla seguente ed aggiornata classifica (*=una gara in meno): Milano* 27 punti, Appiano Pirates 26, Fiemme e Merano 23, Pergine 19, Ora Frogs 18, Caldaro 17, Varese 15, Alleghe e Chiavenna 9, Como 6 e Feltreghiaccio 3.

Archiviata la due giorni di campionato di sabato e domenica, l’Italian Hockey League tornerà protagonista già da domani, martedì 12 marzo, con la sfida Merano-Ora, anticipo della 12.esima ed infrasettimanale giornata che si concluderà nel corso della serata di giovedì 16 novembre con la disputa delle restanti cinque gare: Chiavenna-Milano, Como-Varese, Appiano-Caldaro, Alleghe-Feltreghiaccio e Pergine-Fiemme, tutte in programma dalle ore 20.30.

 

 

About The Author

Related posts