Focus NHL: Ottawa e Nashville avanti 2-1 nelle serie finali

Focus NHL: Ottawa e Nashville avanti 2-1 nelle serie finali
Photo Credit To https://www.instagram.com/nhl/

(rossana pilotti)   Nuovo appuntamento settimanale con il nostro Focus NHL aggiornato al termine delle gare-3 delle finali play-off di Conference; ripartiamo quindi dalla serie di finale della Eastern Conference che ieri sera si è trasferita nella capitale canadese per gara-3 e respirare l’aria di casa ha fatto benissimo agli Ottawa Senators, che hanno letteralmente “annichilito” i Campioni NHL uscenti dei Pittsburgh Penguins con un 5-1 quasi del tutto maturato nel 1° periodo.
Dopo soli 48 secondi  dal face off iniziale padroni di casa in gol con Mike Hoffman, poi tra il 10′ ed il 13′ minuto lo hanno imitato i compagni di squadra Marc Methot, Derick Brassard e Zach Smith, costringendo, sul 4-0 a favore di Ottawa, il coach dei Penguins Mike Sullivan a sostituire il goalie Marc-André Fleury, “bucato” 4 volte su 9 tiri in porta, con Matt Murray.
Ma i cambio di portiere non è servito a nulla, perché dall’altra parte Craig Anderson si è sempre opposto a tutti i tentativi dei Pinguini di mettersi in partita e in più, al minuto 38’18” Kyle Turris ha firmato il 5-0, che non è diventato il punteggio definitivo (regalando per altro un meritatissimo shutout ad Anderson), solo perché al 46′ capitan Sidney Crosby ha approfittato di un power-play per segnare il “gol della bandiera” per i Pinguini.
Grazie a questa vittoria i Senators si sono portati sul 2-1 nella serie contro i Penguis, perché sabato 13 maggio, nella gara-1 della finale di Eastern alla PPG Paints Arena di Pittsburgh, sono stati “corsari” e grazie al gol segnato da Bobby Ryan al minuto 64’59” dell’overtime, sono riusciti a battere 2-1 i padroni di casa. I Pinguini hanno reagito lunedì 15 maggio, sempre tra le “mura amiche” della PPG Paints Arena, aggiudicandosi gara-2 con il “minimo sindacale” di 1- 0, messo a segno da Phil “Ciccio” Kessel al 13′ minuto del 3° periodo.

Nell’ambito del nostro Focus NHL ci spostiamo in Western Conference, dove i Nashville Predators sono in vantaggio nella serie di finale contro gli Anaheim Ducks per 2-1, perché venerdì 12 maggio si sono presi “di forza” il 1° atto della serie, all’Honda Center di Anaheim, grazie al gol segnato da James Neal al minuto 69’24” dell’overtime, che ha fissato il punteggio sul 3-2 per loro.
Domenica 14 maggio i Paperi hanno “difeso il fortino” come si deve in gara-2, battendo in rimonta da 0-2 a 5-3 i Predators e salutando i primi gol ai playoff per il difensore finlandese Sami Vatanen, (1-2 al 19’00”), per il 21.enne attaccante ceco Ondrej Kase, (3-2 al 30’41”) e per Antoine Vermette (5-3 finale al 59’16”)” del 3° periodo.
Ritornati nel Tennessee, i Predators hanno riconfermato l’imbattibilità della Bridgestone Arena in gara-3, battendo 2-1 i Ducks, grazie al gol segnato dal difensore svizzero Roman Josi quando mancavano meno di 3 minuti alla fine del match.

Così nella serie della finale play-off di Eastern Conference (si gioca al meglio delle quattro gare su sette): Pittsburgh Penguins – Ottawa Senators serie sull’1-2 (1-2 ds, 1-0, 1-5).

Così nella serie della finale play-off di Eastern Conference (si gioca al meglio delle quattro gare su sette):  Anaheim Ducks – Nashville Predators serie sull’1-2 (2-3 ds, 5-3, 1-2).

Focus NHL

About The Author

Related posts