Focus NHL: nei play-off di Eastern fuori i Tampa Bay Lightning

Focus NHL: nei play-off di Eastern fuori i Tampa Bay Lightning

(rossana pilotti)  Nuovo aggiornamento con le vicende dell’hockey su ghiaccio nordamericano targato National Hockey League e firmato dal nostro consueto “Focus NHL” dedicato in questo alla Eastern Conference.

La prima settimana di play-off verrà ricordata imperituramente perché la “maledizione” del President Trophy ha colpito ancora: i Tampa Bay Lightning, che appunto si erano aggiudicati il trofeo al termine della RS per averla dominata in lungo e in largo, sono stati buttati fuori in 4 secche gare dagli ottavi classificati ad Est, cioè i Columbus Blue Jackets!
Ci eravamo lasciati una settimana fa con la compagine dell’Ohio che a sorpresa aveva “violato” il ghiaccio della Amalie Arena, facendo propria gara-1.  Venerdì 12 aprile gli ospiti hanno concesso il bis superando i padroni di casa anche in gara-2 con il punteggio di 1-5 (0-2, 0-1, 1-2), il 1° gol nei play-off con la maglia dei Blue Jackets per Matt Duchene ed i suoi 3 preziosi assist in occasione dei gol di Cam Atkinson (05’15”), di Zach Werenski (11’44”) in powerplay e di Artemi Panarin (52’15”). Inoltre, in seguito al fallo antisportivo commesso da Nikita Kucherov sul difensore dei Blue Jackets Markus Nutivaara sul finire del 3° periodo, l’NHL Department of Player Safety ha deciso di sospenderlo per 1 partita e così domenica 14 aprile la serie si è trasferita a Columbus, alla Nationwide Arena, senza il miglior giocatore della RS dell’intera Lega, pedina fondamentale per l’attacco dei Bolts e pure senza il difensore svedese Victor Hedman, infortunatosi in gara-2.
Malgrado ciò, tutti si aspettavano la reazione dei Bolts, che però non c’è stata ed anche gara-3 è finita in mano ai Blue Jacket che hanno battuto 3-1 (0-0, 2-0, 1-1) i Bolts anche grazie ai 30 salvataggi del goalie Sergei Bobrovski.
Si è arrivati così martedì 16 aprile a gara-4, che è stata combattuta più di quanto dica il punteggio finale, tuttavia hanno vinto ancora i padroni di casa per 7-3 (2-1, 2-2, 3-0) ed in questo “festival del gol” per i Blue Jackets sono andati a segno per la seconda volta nei play-off Seth Jones (26’28”), Oliver Bjorkstrand (38’46”) ed Artemi Panarin (58’07”) e soprattutto per la terza volta Matt Duchene (59’51”), autore del game winning gol a porta vuota che ha fatto letteralmente esplodere i 19’328 assiepati sugli spalti della Nationwide Arena.
Adesso i Blue Jackets aspettano di conoscere il nome della loro prossima avversaria di semifinale e questo nome scaturirà dalla serie tra i Boston Bruins ed i Toronto Maple Leafs, che è in parità sul 2-2, dopo la vittoria in trasferta dei Bruins in gara-4 nella notte italiana di ieri alla Scotiabank Arena di Toronto.  Punteggio finale del big-match 4-6 (1-2, 1-2, 2-2), con doppiette di Auston Matthews per i padroni di casa e di David Pastrnak per gli ospiti. In entrambi i gol del fenomenale attaccante 22.enne dei Bruins c’è stato lo “zampino” di Brad Marchand sotto forma di assist e l’attaccante canadese ha poi segnato anche un gol nel 1° periodo.
Ora la serie si sposta di nuovo al TD Garden di Boston, dove venerdì 19 aprile è in programma l’imperdibile gara-5.

Rimanendo in tema “Focus NHL” c’è da registrare che i Columbus Blue Jackets non sono però l’unica squadra che ha già superato il turno.  Sempre nella Eastern Conference ci sono anche i New York Islanders che si sono inopinatamente sbarazzati in 4 gare dei Pittsburgh Penguins. Eravamo rimasti con gli Isles vittoriosi all’overtime di gara-1, disputata al Nassau Coliseum di Long Island perché il Barclays Center di Brooklyn era occupato da una partita della NBA. L’aria di casa ha fatto benissimo anche in gara-2, disputatasi sempre al Nassau Coliseum venerdì 12 aprile e terminata con la vittoria degli Isles per 3-1 (0-0, 1-1, 2-0) ed i 2 decisivi gol che hanno spezzato l’equilibrio del match nel 3° periodo firmati da Jordan Eberle (47’54”) e Josh Bailey (51’38”) quest’ultimo in powerplay.
Domenica 14 aprile la serie si è trasferita in Pensylvania, ma in gara-3 la musica non è cambiata ed incredibilmente sono stati ancora gli ospiti a vincere per 1-4 (1-2, 0-0, 0-2), con un’altra super-prestazione del goalie Robin Lehner e con Jordan Eberle a segno per la terza partita consecutiva!
Martedì 16 aprile, con le spalle al muro, i Pinguini non sono riusciti a reagire e sono caduti sotto i colpi degli Isles, che si sono presi anche gara-4 per 1-3 (1-2, 0-0, 0-1), ancora una volta con il decisivo contributo del goalie Robin Lehner e del 4° gol in altrettante gare di play-off per Jordan Eberle.
Adesso la compagine newyorkese allenata da Barry Trotz aspetta di conoscere il nome della prossima avversaria di Semifinale e potrebbe essere la sua ex-squadra.
Infatti, la serie tra i campioni NHL uscenti dei Washington Capitals ed i Carolina Hurricanes è sul 2-1, dopo che i Caps hanno vinto entrambi i primi 2 capitoli casalinghi, ma i Canes lunedì 15 aprile hanno difeso il fortino come meglio non si sarebbe potuto in gara-3, battendo per 5-0 (1-0, 2-0, 2-0) gli ospiti, grazie alle doppiette di Warren Foegele e di Dougie Hamilton ed al 1° shutout nei play-off per il goalie Petr Mrazek, con i difensori dei Canes che hanno tenuto Alex Ovechkin&soci a sole 18, dicasi 18, conclusioni a rete!
Quindi, siamo tutti in attesa di scoprire cosa succederà in gara-4, in programma oggi sempre alla PNC Arena di Raleight in Carolina.

Così nei quarti di finale play-off 2018-2019 di Eastern Conference:
Tampa Bay Lightning – Columbus Blue Jackets (1° classificato – 2° a wild card) serie chiusa sullo 0-4 a favore dei Columbus Blue Jackets.
Boston Bruins – Toronto Maple Leafs (2° classificato – 3° classificato Atlantic Division) serie in parità sul 2-2 dopo gara-4.
Washington Capitals – Carolina Hurricanes (1° classificato Metropolitan Division – 1a wild card) serie sul 2-1 per i Washington Capitals dopo gara-3.
New York Islanders – Pittsburgh Penguins (2° classificato – 3° classificato Metropolitan Division) serie chiusa 4-0 a favore dei New York Islanders.

About The Author

Related posts