Focus NHL: Lightning in fuga a +15 sui Flames secondi della classe

Focus NHL: Lightning in fuga a +15 sui Flames secondi della classe

(rossana pilotti)  Nuovo e consueto aggiornamento firmato “Focus NHL” con le vicende della regular season 2018-2019 del campionato professionistico nordamericano di hockey su ghiaccio.

La “battaglia” per i playoff è entrata nel vivo ed in Eastern Conference, dietro agli imprendibili Tampa Bay Lightning, si stanno facendo strada i Boston Bruins, arrivati nella notte italiana di ieri alla settima vittoria consecutiva, che ha permesso loro di scavalcare i Toronto Maple Leafs e di issarsi fino al 2° posto nella classifica di Conference.  I Bruins, infatti, sono usciti vittoriosi dopo il 6° round degli shootout, dal combattutissimo match della T-Mobile Arena di Las Vegas, contro i padroni di casa dei Golden Knights. Punteggio finale 2-3 (1-1, 0-0, 1-1; 0-0; 0-1) e penalty decisivo messo a segno dal veterano David Backes.
In rialzo anche le quotazioni dei Pittsburgh Penguins risaliti di due posizioni in classifica grazie ad una striscia aperta di 2 vittorie consecutive, l’ultima in ordine di tempo arrivata martedì 19 febbraio ai danni dei padroni di casa dei New Jersey Devils. Punteggio finale 3-4 (2-2, 0-2, 1-0) con il goalie dei Pinguini Matt Murray sugli scudi, per le sue 33 parate vincenti e la “premiata ditta” Sidney CrosbyEvgeni Malkin che dispensa assist.
Sempre martedì 19 febbraio i Montreal Canadiens hanno stoppato la loro striscia di 4 sconfitte consecutive, battendo tra le mura “amiche” del Bell Centre con il punteggio di 3-2 (2-0, 0-1, 1-1) gli avversari diretti per gli ultimi 2 posti playoff disponibili ad Est dei Columbus Blue Jackets, con il game winning gol messo a segno da Tomas Tatar al minuto 53’08”.
Ma i noni della classifica, ovvero i Carolina Hurricanes, non ne hanno approfittato, perdendo in casa alla PNC Arena di Relaight il match contro i New York Rangers con il punteggio di 1-2 (0-0, 1-1, 0-1). “Man of the match” è stato il goalie Henrik Lundqvist autore di 43 parate vincenti, mentre il gol che ha rotto la sostanziale parità e regalato la vittoria finale ai Rangers porta la firma di Vladislav Namestnikov al 46’10”.

Rimanendo in “Focus NHL” ma spostandoci in Western Conference arriviamo a parlare del ritorno al comando della classifica da parte della Calgary Flames grazie al terzo successo consecutivo, arrivato ieri tra le mura “amiche” dello Scotiabank Saddledome sui New York Islanders, con il punteggio di 4-2 (2-0, 0-1, 2-1) ed i gol decisivi messi a segno da Austin Czarnik e Johnny Gaudreau (quest ultimo in power play) a 29” di distanza l’uno dall’altro nel 3° periodo, che hanno ammazzato ogni velleità di rimonta degli Isles.
I Colorado Avalanche rientrano in zona playoff grazie alla seconda vittoria consecutiva, arrivata ieri tra le mura “amiche” del Pepsi Center sui Winnipeg Jets, con il roboante punteggio di 7-1 (0-0, 2-0, 5-1). Per gli Avs 7 marcatori diversi ed in questa “fiera del gol” c’è stato posto anche per il 1° sigillo stagionale del 22.enne attaccante Quebecoise A.J. Greer (59’26”).
Ma la vera sorpresa ad Ovest sono i Saint Louis Blues, capaci di risalire dal baratro fino alla quinta posizione, grazie alla più lunga striscia di vittorie consecutive (11) della stagione. Nessuno sta facendo meglio!
L’ultimo successo in ordine di tempo (sudatissima peraltro) è arrivata martedì 19 febbraio tra le mura “amiche” dell’Enterprise Center ai danni dei Toronto Maple Leafs, battuti con il punteggio finale di 3-2 (2-0, 0-0, 0-2; 1-0) grazie al gol messo a segno 34” dopo il fischio d’inizio dell’overtime da Ryan O’Reilly.
Ma anche i rivali storici dei Chicago Blackhawks sono risaliti in nona posizione, grazie alla seconda vittoria consecutiva, arrivata ieri alla Little Caesars Arena di Detroit, all’overtime, sui padroni di casa dei Red Wings. Punteggio finale 4-5 (1-3, 0-1, 3-0, 0-1), con doppietta di Patrick Kane, tra cui il sudden death gol arrivato al 62’42”.

La classifica aggiornata della Eastern Conference:
1° Tampa Bay Lightning 96 punti (46-11-4) 61 gare disputate;
2° Boston Bruins 80 punti (36-17-8) 61 gare disputate;
3° Toronto Maple Leafs 76 punti (36-19-4) 59 gare disputate;
4° New York Islanders 76 punti (35-18-6) 59 gare disputate;
5° Washington Capitals 73 punti (33-20-7) 60 gare disputate;
6° Pittsburgh Penguins 71 punti (32-21-7) 60 gare disputate;
7° Montreal Canadiens 71 punti (32-21-7) 60 gare disputate;
8° Columbus Blue Jackets 69 punti (33-23-3) 59 gare disputate;
9° Carolina Hurricanes 68 punti (31-23-6) 60 gare disputate;
10° Buffalo Sabres 63 punti (28-24-7) 59 gare disputate;
11° Philadelphia Flyers 63 punti (28-25-7) 60 gare disputate;
12° Florida Panthers 60 punti (26-24-8) 58 gare disputate;
13° New York Rangers 60 punti (26-25-8) 59 gare disputate;
14° Detroit Red Wings 55 punti (23-29-9) 61 gare disputate;
15° New Jersey Devils 54 punti (23-29-8) 60 gare disputate;
16° Ottawa Senators 49 punti (22-32-5) 59 gare disputate.

La classifica aggiornata della Western Conference:
1° Calgary Flames 81 punti (37-16-7) 60 gare disputate;
2° San José Sharks 78 punti (35-17-8) 60 gare disputate;
3° Winnipeg Jets 76 punti (36-20-4) 60 gare disputate;
4° Nashville Predators 75 punti (35-22-5) 62 gare disputate;
5° Saint Louis Blues 69 punti (32-22-5) 59 gare disputate;
6° Vegas Golden Knights 69 punti (32-25-5) 62 gare disputate;
7° Dallas Stars 63 punti (29-25-5) 59 gare disputate;
8° Colorado Avalanche 61 punti (25-24-11) 60 gare disputate;
9° Chicago Blackhawks 61 punti (26-26-9) 61 gare disputate;
10° Minnesota Wild 60 punti (27-27-6) 60 gare disputate;
11° Arizona Coyotes 59 punti (27-28-5) 60 gare disputate;
12° Vancouver Canucks 59 punti (26-27-7) 60 gare disputate;
13° Anaheim Ducks 57 punti (24-27-9) 60 gare disputate;
14° Edmonton Oilers 54 punti (24-29-6) 59 gare disputate;
15° Los Angeles Kings 52 punti (23-30-6) 59 gare disputate.

Le prime 10 squadre della classifica generale di NHL:
1° Tampa Bay Lightning 96 punti (46-11-4) 61 gare disputate;
2° Calgary Flames 81 punti (37-16-7) 60 gare disputate;
3° Boston Bruins 80 punti (36-17-8) 61 gare disputate;
4° San José Sharks 78 punti (35-17-8) 60 gare disputate;
5° Toronto Maple Leafs 76 punti (36-19-4) 59 gare disputate;
6° New York Islanders 76 punti (35-18-6) 59 gare disputate;
7° Winnipeg Jets 76 punti (36-20-4) 60 gare disputate;
8° Nashville Predators 75 punti (35-22-5) 62 gare disputate;
9° Washington Capitals 73 punti (33-20-7) 60 gare disputate;
10° Pittsburgh Penguins 71 punti (32-21-7) 60 gare disputate.

About The Author

Related posts