Focus NHL: il resoconto della prima settimana di gare

Focus NHL: il resoconto della prima settimana di gare

(rossana pilotti)  Dal via della stagione 2017-2018 nella scorsa settimana al primo Focus NHL, con il nostro ormai “storico” punto settimanale sul campionato di hockey ghiaccio più bello del mondo, partendo dalle cinque gare andate in scena ieri sera.
Lo scontro diretto, all’Air Canada Center di Toronto, tra le squadre che ad Est hanno iniziato meglio di tutte la regular season se lo sono aggiudicato per 6-3 i New Jersey Devils, che hanno inflitto ai padroni di casa dei Maple Leafs la 1a sconfitta stagionale.
James van Ryemsdyk per le Foglie d’Acero, nel 1° periodo ha aperto le marcature, ma i Diavoli hanno risposto a stretto giro di posta con le doppiette di Miles Wood e di Pavel Zacha, che sommate alle 47 parate vincenti del goalie Corey Schneider, su ben 50 conclusioni a rete tentate dai canadesi, hanno garantito la terza vittoria consecutiva alla compagine del New Jersey, pur priva del neo acquisto Brian Boyle, al quale è stata diagnosticata il settembre scorso la leucemia.
Alla Capital One Arena di Washington DC il nuovo capitolo della sfida infinita tra i padroni i casa dei Capitals ed i campioni NHL in carica dei Pittsburgh Penguins è finito 3-2 per gli ospiti, malgrado che nel 3° periodo Alex Ovechkin abbia messo a segno il suo 8° gol stagionale.
In ogni caso entrambi hanno iniziato più che bene la stagione, con 2 vittorie e 2 sconfitte nelle gare sin qui disputate.
I Colorado Avalanche hanno confermato l’ottimo inizio di stagione con la 3a vittoria su 4 partite disputate, battendo 6-3 i Boston Bruins tra le mura “amiche” del Pepsi Center di Denver. Le marcature di serata sono state aperte dal 1° gol in NHL per il neo acquisto Alexander Kerfoot, ma è stato nel 2° periodo che i padroni di casa hanno di fatto vinto il match, con un parziale micidiale di 3-0, da cui i Bruins non sono più riusciti a risollevarsi.

Non è bastata rimanendo nel nostro Focus NHL, invece, ai New York Islanders la doppietta di Brock Nelson per battere i padroni di casa degli Anaheim Ducks, che grazie alle 39 parate vincenti del goalie John Gibson, ai 5 power play per gli Isles sventati ed ai gol distribuiti nei 3 periodi di gioco di Andrew Cogliano, Rickard Rakell e Patrick Eaves, hanno portato a casa la 2a vittoria su 4 incontri disputati.
Debutto fortunato infine di Jaromir Jagr con i Calgary Flames, che sono andati a battere 4-3 all’overtime i Los Angeles Kings in casa loro, grazie alla doppietta del “figlio d’arte” Matthew Tkachuk, al 1° gol stagionale del neo acquisto Michael Frolik, al gol messo a segno al 1° minuto dell’overtime da Sean Monahan ed alle 42 parate vincenti del nuovo goalie Mike Smith, su 45 conclusioni a rete tentate dai padroni di casa.

Sono i Saint Louis Blues quelli partiti meglio di tutti, ad Ovest, con 4 vittorie su altrettanti incontri disputati,  seguono i Chicago Blackhawks con 3 vittorie ed 1 sconfitta e sorprendentemente i Vegas Golden Knights con 3 vittorie su altrettanti incontri disputati.

L’aggiornata classifica della Eastern Conference:
1°  New Jersey Devils 6 punti (3-0-0) 3 gare disputate;
2°  Toronto Maple Leafs 6 punti (3-1-0) 4 gare disputate;
3°  Pittsburgh Penguins 5 punti (2-1-1) 4 gare disputate;
4°  Washington Capitals 5 punti (2-1-1) 4 gare disputate;
5°  Columbus Blue Jackets 4 punti (2-1-0) 3 gare disputate;
6°  Tampa Bay Lightning 4 punti (2-1-0) 3 gare disputate;
7°  Detroit Red Wings 4 punti (2-1-0) 3 gare disputate;
8°  Ottawa Senators 4 punti (1-0-2) 3 gare disputate;
9°  Philadelphia Flyers 4 punti (2-2-0) 4 gare disputate;
10°  Carolina Hurricanes 3 punti (1-0-1) 2 gare disputate;
11°  New York Islanders 3 punti (1-2-1) 4 gare disputate;
12°  Florida Panthers 2 punti (1-1-0) 2 gare disputate;
13°  Boston Bruins 2 punti (1-2-0) 3 gare disputate;
14°  New York Rangers 2 punti (1-3-0) 4 gare disputate;
15°  Montreal Canadiens 2 punti (1-3-0) 4 gare disputate;
16°  Buffalo Sabres 1 punto (0-2-1) 3 gare disputate.

L’aggiornata classifica della Western Conference:
1°  Saint Louis Blues 8 punti (4-0-0) 4 gare disputate;
2°  Chicago Blackhawks 7 punti (3-0-1) 4 gare disputate;
3°  Vegas Golden Knights 6 punti (3-0-0) 3 gare disputate;
4°  Colorado Avalanche 6 punti (3-1-0) 4 gare disputate;
5°  Calgary Flames 6 punti (3-1-0) 4 gare disputate;
6°  Los Angeles Kings 5 punti (2-0-1) 3 gare disputate; 
7°  Anaheim Ducks 5 punti (2-1-1) 4 gare disputate;
8°  Vancouver Canucks 3 punti (1-0-1) 2 gare disputate;
9°  Dallas Stars 2 punti (1-2-0) 3 gare disputate;
10°  dmonton Oilers 2 punti (1-2-0) 3 gare disputate;
11°  Nashville Predators 2 punti (1-2-0) 3 gare disputate; 
12° Winnipeg Jets 2 punti (1-2-0) 3 gare disputate;
13° Minnesota Wild 1 punto (0-1-1) 2 gare disputate;
14° Arizona Coyotes 1 punto (0-2-1) 3 gare disputate;
15° San Josè Sharks 0 punti (0-2-0) 2 gare disputate.

Le prime 10 squadre della classifica generale di NHL:
1° Saint Louis Blues 8 punti (4-0-0) 4 gare disputate; 
2° Chicago Blackhawks 7 punti (3-0-1) 4 gare disputate; 
3° New Jersey Devils 6 punti (3-0-0) 3 gare disputate;
4° Vegas Golden Knights 6 punti (3-0-0) 3 gare disputate;
5° Colorado Avalanche 6 punti (3-1-0) 4 gare disputate;
6° Toronto Maple Leafs 6 punti (3-1-0) 4 gare disputate;
7° Calgary Flames 6 punti (3-1-0) 4 gare disputate;
8° Los Angeles Kings 5 punti (2-0-1) 3 gare disputate;
9° Anaheim Ducks 5 punti (2-1-1) 4 gare disputate;
10° Pittsburgh Penguins 5 punti (2-1-1) 4 gare disputate.

About The Author

Related posts