Focus NHL: comandano Tampa Bay, Toronto e Nashville

Focus NHL: comandano Tampa Bay, Toronto e Nashville

(rossana pilotti)  Nuovo appuntamento con il nostro Focus NHL che riparte da quanto registrato nel corso dell’ultima notte italiana targata giovedì 6 dicembre a livello di regular season National Hockey League.

In vetta alla classifica della Eastern Conference ritornano i Tampa Bay Lightning, che hanno vinto tutte e 4 le gare disputate in questi ultimi 7 giorni.  L’ultima in ordine di tempo è arrivata martedì 4 dicembre, alla Litte Caesars Arena di Detroit, dove i Bolts si sono imposti agli shotout sui padroni di casa dei Red Wings.
Punteggio finale 5-6 (2-0, 2-3, 1-2, 0-0, 0-1) per i padroni di casa, malgrado la tripletta di Frans Nielsen tra 1° e 2° periodo e la doppietta di Gustav Nyquist tra 1° e 3° periodo.
Mentre i Bolts, oltre alla doppietta del 21.enne attaccante Quebecoise Mathieu Joseph, hanno salutato il debutto vincente in NHL del goalie di chiare origini italiane Edward Pasquale, il quale dopo 8 stagioni in AHL, ha retto bene nei tempi regolamentari e soprattutto ha parato 2 dei 3 penalty dei Detroit Red Wings.
Sempre martedì 4 dicembre c’è stato anche lo scontro al vertice tra i Toronto Maple Leafs ed i Buffalo Sabres a casa di questi ultimi: il Key Bank Center ed a spuntarla sono stati i canadesi (alla quinta vittoria consecutiva), grazie al gol messo a segno da Auston Matthews 4 minuti e 57 secondi dopo il fischio d’inizio dell’overtime.
Punteggio finale 3-4 (0-0, 1-2, 2-1, 0-1) per i padroni di casa, che in ogni caso rimangono terzi nella classifica di Conference.

Proseguendo con il nostro Focus NHL ci spostiamo in Western Conference dove  continua il dominio dei Nashville Predators, con i Colorado Avalanche subito dietro, nonostante la sconfitta rimediata martedì 4 dicembre in casa dei Pittsburgh Penguins, che ha fermato ad 11 la striscia di vittorie consecutive della compagine delle Montagne Rocciose: 
6-3 (3-0, 0-3, 3-0) il risultato a favore dei Pinguini, con fantastica tripletta nel 3° periodo di Patric Hornqvist e ben 42 stoppate vincenti del goalie Casey DeSmith.
Terzi risalgono i Winnipeg Jets arrivati, sempre martedì 4 dicembre, alla quarta vittoria consecutiva, in casa dei New York Islanders, battuti 3-1 (0-0, 0-0, 3-1) con i gol di Jacob Trouba ed Adam Lowry segnati nel giro di 22 secondi nel 3° periodo e di Nikolaj Ehlers al minuto 59’57. 
Ancora meglio stanno facendo gli Anaheim Ducks, arrivati ieri sera alla quinta vittoria consecutiva, che li proietta in quinta posizione, grazie al 4-2 (2-0, 0-2, 2-0) casalingo rifilato ai Chicago Blackhawks, alla quinta sconfitta consecutiva, invece, che li mantiene al terz’ultimo posto della Conference.
Non stanno meglio i penultimi Saint Louis Blues, che ieri sera hanno perso agli shotout per 2-3 (2-0, 0-1, 0-1, 0-0) la gara casalinga contro gli Edmonton Oilers.
Oscar Klefbom ha pareggiato il match per gli Oilers al minuto 59’04” e poi Ryan Nugent-Hopkins e Connor Mc David hanno segnato i penalty che hanno consegnato la vittoria finale ai Petrolieri canadesi e gettato nella disperazione il pubblico dei Blues.
Infine, sempre ieri sera, vittoria casalinga dei San José Sharks per 5-1 (2-0, 2-1, 1-0) sui Carolina Hurricanes, grazie alle 39 parate vincenti del goalie Martin Jones, al gol e 2 assist di Timo Meier ed ai 3 assist del “professore” in materia Joe Thornton.

L’aggiornata classifica della Eastern Conference:
1° Tampa Bay Lightning 43 punti (21-7-1) 29 gare disputate;
2° Toronto Maple Leafs 40 punti (20-8-0) 28 gare disputate;
3° Buffalo Sabres 38 punti (17-8-4) 29 gare disputate;
4° Washington Capitals 33 punti (15-9-3) 27 gare disputate;
5° Columbus Blue Jackets 32 punti (15-10-2) 27 gare disputate;
6° Boston Bruins 32 punti (14-9-4) 27 gare disputate;
7° Montreal Canadiens 31 punti (13-10-5) 28 gare disputate;
8° New York Islanders 29 punti (13-10-3) 26 gare disputate;
9° New York Rangers 29 punti (13-12-3) 28 gare disputate;
10° Carolina Hurricanes 28 punti (12-11-4) 27 gare disputate;
11° Detroit Red Wings 28 punti (12-12-4) 28 gare disputate;
12° Pittsburgh Penguins 27 punti (11-10-5) 26 gare disputate;
13° Florida Panthers 27 punti (11-10-5) 26 gare disputate;
14° Ottawa Senators 27 punti (12-13-3) 28 gare disputate;
15° Philadelphia Flyers 24 punti (11-12-2) 25 gare disputate;
16° New Jersey Devils 23 punti (9-12-5) 26 gare disputate.

L’aggiornata classifica della Western Conference:
1° Nashville Predators 39 punti (19-8-1) 28 gare disputate;
2° Colorado Avalanche 37 punti (16-7-5) 28 gare disputate;
3° Winnipeg Jets 36 punti (17-8-2) 27 gare disputate;
4° Calgary Flames 36 punti (17-9-2) 28 gare disputate;
5° Anaheim Ducks 35 punti (15-10-5) 30 gare disputate;
6° Dallas Stars 33 punti (15-10-3) 28 gare disputate;
7° San José Sharks 33 punti (14-10-5) 29 gare disputate;
8° Minnesota Wild 32 punti (15-10-2) 27 gare disputate;
9° Vegas Golden Knights 31 punti (15-13-1) 29 gare disputate;
10° Edmonton Oilers 30 punti (14-12-2) 28 gare disputate;
11° Arizona Coyotes 28 punti (13-11-2) 26 gare disputate;
12° Vancouver Canucks 25 punti (11-16-3) 30 gare disputate;
13° Chicago Blackhawks 23 punti (9-15-5) 29 gare disputate;
14° Saint Louis Blues 22 punti (9-13-4) 26 gare disputate;
15° Los Angeles Kings 21 punti (10-17-1) 28 gare disputate.

Le prime 10 squadre della classifica generale di NHL:
1° Tampa Bay Lightning 43 punti (21-7-1) 29 gare disputate;
2° Toronto Maple Leafs 40 punti (20-8-0) 28 gare disputate;
3° Nashville Predators 39 punti (19-8-1) 28 gare disputate;
4° Buffalo Sabres 38 punti (17-8-4) 29 gare disputate;
5° Colorado Avalanche 37 punti (16-7-5) 28 gare disputate;
6° Winnipeg Jets 36 punti (17-8-2) 27 gare disputate;
7° Calgary Flames 36 punti (17-9-2) 28 gare disputate;
8° Anaheim Ducks 35 punti (15-10-5) 30 gare disputate;
9° Washington Capitals 33 punti (15-9-3) 27 gare disputate;
10° Dallas Stars 33 punti (15-10-3) 28 gare disputate.

About The Author

Related posts