Focus NHL: comandano Tampa Bay Lightning e Saint Louis Blues

Focus NHL: comandano Tampa Bay Lightning e Saint Louis Blues

(rossana pilotti)  Nuovo aggiornamento con il nostro consueto Focus NHL che riparte dalle 5 gare disputate nel giorno nella giornata di ieri, mercoledì 1° novembre caratterizzate da ben quattro “incroci” fra squadre delle due Conference, Eastern e Western.

Ripartiamo quindi dall’affascinantissimo match fra gli Edmonton Oilers ed i Pittsburgh Penguins, caratterizzato dallo scontro generazionale tra i due più forti “tessitori di gioco” del mondo hockeistico attuale: Sidney Crosby “il presente” e Connor Mc David “il futuro”, che si è risolto a favore di quest’ultimo, che ha messo lo zampino, sotto forma di assist, in entrambi i gol firmati da Ryan Nugent-Hopkins e Leon Draisaitl per gli Oilers, a fronte del solo – si fa per dire – assist di Crosby nel gol del momentaneo 2-2, segnato da Connor Sheary per i Pinguini sul finire del 2° periodo. Duello personale Crosb vs Mc David a parte, a risolvere la gara in favore dei campioni NHL in carica dei Pittsburgh Penguins è stato l’altro fuoriclasse che si ritrovano sul ghiaccio, ovvero Evgeni Malkin, che al minuto 47’37” ha capitalizzato al meglio un power play concesso ai Pinguini per icing, segnando il gol del 3-2 con cui i Pinguini hanno sbancato il Rogers Place di Edmonton, inguaiando ulteriormente la classifica degli Oilers, che non hanno cominciato esattamente bene la regular season e languono sul fondo della classifica dell’Ovest con un poco esaltante bilancio di 3 sole vittorie a fronte di ben 8 sconfitte.

Proseguiamo poi nel nostro Focus NHL passando ai Chicago Blackhawks che hanno ricevuto allo United Center la visita dei Philadelphia Flyers ed anche grazie al primo shutout stagionale del goalie Corey Crawford, li hanno battuti 3-0 con i gol in power play di Artem Anisimov, del capitano Jonathan Toews nel 2° periodo e di Alex De Brincat nella terza ed ultima frazione di gioco. Con questa vittoria, gli Hawks hanno chiuso la striscia di 2 sconfitte consecutive che gli aveva fatto perdere preziose posizioni in classifica.
Anche i Toronto Maple Leafs hanno concluso ieri sera la striscia di 3 sconfitte consecutive che li ha fatti scivolare al 5° posto della classifica dell’Est, ai danni degli Anaheim Ducks, battuti a domicilio per 3-1, dai gol di Connor Brown nel 1° periodo, Patrick Marleau e Leo Komarov, su assist dello stesso Marleau, nel 3° periodo.
Il ritorno del goalie Cory Schneider a Vancouver sponda Canucks, contro la sua ex-squadra, è finito come meglio non si sarebbe potuto! Con uno shutout che ha propiziato la terza vittoria consecutiva dei New Jersey Devils, che li riporta nei piani altissimi della classifica dell’Est: 2-0 il risultato finale, con il gol di Jimmy Hayes che ha sbloccato il risultato nel 2° periodo e l’empty net gol di Drew Stafford, quando mancava meno di 1 minuto alla fine del match.
Terza vittoria consecutiva anche per i San José Sharks, che tra le mura “amiche” del SAP Center hanno festeggiato degnamente il 1400° punto in carriera raggiunto da “Jumbo” Joe Thornton, grazie all’assist che nel 2° periodo ha mandato in gol capitan Joe Pavelski. Finalmente il letale attacco degli squali sembra essersi sbloccato! A farne le spese sono stati i Nashville Predators, travolti 4-1.

L’aggiornata classifica della Eastern Conference:
1° Tampa Bay Lightning 21 punti (10-2-1) 13 gare disputate;
2° New Jersey Devils 18 punti (9-2-0) 11 gare disputate;
3° Pittsburgh Penguins 17 punti (8-5-1) 14 gare disputate;
4° Columbus Blue Jackets 16 punti (8-4-0) 12 gare disputate;
5° Toronto Maple Leafs 16 punti (8-5-0) 13 gare disputate;
6° New York Islanders 15 punti (7-4-1) 12 gare disputate;
7° Ottawa Senators 15 punti (5-2-5) 12 gare disputate;
8° Philadelphia Flyers 13 punti (6-6-1) 13 gare disputate;
9° Detroit Red Wings 13 punti (6-6-1) 13 gare disputate;
10° Boston Bruins 11 punti (4-3-3) 10 gare disputate;
11° Washington Capitals 11 punti (5-6-1) 12 gare disputate;
12° Carolina Hurricanes 10 punti (4-4-2) 10 gare disputate;
13° New York Rangers 10 punti (4-7-2) 13 gare disputate;
14° Florida Panthers 9 punti (4-6-1) 11 gare disputate;
15° Montreal Canadiens 9 punti (4-7-1) 12 gare disputate;
16° Buffalo Sabres 8 punti (3-7-2) 12 gare disputate.

L’aggiornata classifica della Western Conference:
1° Saint Louis Blues 21 punti (10-2-1) 13 gare disputate;
2° Los Angeles Kings 19 punti (9-2-1) 12 gare disputate;
3° Vegas Golden Knights 16 punti (8-3-0) 11 gare disputate;
4° Winnipeg Jets 14 punti (6-3-2) 11 gare disputate;
5° San Josè Sharks 14 punti (7-5-0) 12 gare disputate;
6° Dallas Stars 14 punti (7-5-0) 12 gare disputate;
7° Vancouver Canucks 14 punti (6-4-2) 12 gare disputate;
8° Chicago Blackhawks 14 punti (6-5-2) 13 gare disputate;
9° Anaheim Ducks 13 punti (6-5-1) 12 gare disputate;
10° Colorado Avalanche 12 punti (6-5-0) 11 gare disputate;
11° Calgary Flames 12 punti (6-6-0) 12 gare disputate;
12° Nashville Predators 12 punti (5-5-2) 12 gare disputate;
13° Minnesota Wild 10 punti (4-4-2) 10 gare disputate;
14° Edmonton Oilers 7 punti (3-7-1) 11 gare disputate;
15° Arizona Coyotes 3 punti (1-11-1) 13 gare disputate.

Le prime 10 squadre della classifica generale di National Hockey League:
1° Tampa Bay Lightning 21 punti (10-2-1) 13 gare disputate;
2° Saint Louis Blues 21 punti (10-2-1) 13 gare disputate;
3° Los Angeles Kings 19 punti (9-2-1) 12 gare disputate;
4° New Jersey Devils 18 punti (9-2-0) 11 gare disputate;
5° Pittsburgh Penguins 17 punti (8-5-1) 14 gare disputate;
6° Vegas Golden Knights 16 punti (8-3-0) 11 gare disputate;
7° Columbus Blue Jackets 16 punti (8-4-0) 12 gare disputate;
8° Toronto Maple Leafs 16 punti (8-5-0) 13 gare disputate;
9° New York Islanders 15 punti (7-4-1) 12 gare disputate;
10° Ottawa Senators 15 punti (5-2-5) 12 gare disputate.

About The Author

Related posts