Focus NHL: comandano Capitals e Blues

Focus NHL: comandano Capitals e Blues

(rossana pilotti)   Ultimo appuntamento pre Santo Natale 2019 con le vicende hockeystiche del Nord-America firmate come consuetudine dal nostro settimanale “Focus NHL” che riparte dalle tre gare disputate nel corso dell’ultima notte italiana, a cavallo fra mercoledì 18 e giovedì 19 dicembre a Newark, Saint Louis e Chicago.

Per quanto riguarda le classifiche, nella Eastern Conference non si registrano grosse novità, con Washington Capitals, Boston Bruins e New York Islanders che occupano i primi 3 posti; piuttosto ci interessiamo di quello che succede sul fondo della classifica dell’Est perché i New Jersey Devils sono ritornati alla vittoria tra le mura “amiche” del Prudencial Center, per la prima volta dopo avere scambiato  Taylor Hall con gli Arizona Coyotes lunedì 16 dicembre.
Ieri a Newark i Diavoli hanno ricevuto la visita di un’altra squadra messa parecchio male in classifica: gli Anaheim Ducks penultimi ad Ovest e li hanno battuti per 3-1 (0-1, 2-0, 1-0) con i gol di Nico Hischier (21’28”), Kyle Palmieri (31’29”) in powerplay e Sami Vatanen (41’00”). Il centro canadese va così a rinforzare ulteriormente gli ‘Yotes, mentre la compagine del New Jersey ha  ricevuto in cambio 3 prospetti: gli attaccanti Nicholas Merkley e Nate Schnarr ed il difensore Kevin Bahl, più  una scelta condizionata al 1° turno dell’Entry Draft dell’anno prossimo ed una (sempre condizionata) al 3°  turno dell’Entry Draft del 2021.
Ritornando alla classifica stanno cavalcando un’ottima striscia di vittorie i Pittsburgh Penguins. Martedì 17 dicembre è arrivata per i Pinguini la terza consecutiva, allo Scotiabank Saddledome di Calgary,  sui padroni di casa dei Flames con il punteggio di 1-4 (1-0, 0-2, 0-2), il 400° gol in carriera di Evgeni Malkin, arrivato nel 3° periodo e ben 33 parate su 34 conclusioni a rete tentate dai padroni di casa per il goalie Tristan Jarry.

Rimanendo in tema “Focus NHL” ci spostiamo in Western Conference dove i campioni in carica dei Saint Louis Blues continuano il loro ottimo momento e nella notte  italiana di ieri sono arrivati alla quarta vittoria consecutiva, battendo tra le mura “amiche” dell’Enterprise  Center gli Edmonton Oilers per 2-1 (0-0, 1-0, 1-1) e conservando così la leadership della Conference. Il 6° gol stagionale dell’attaccante dei Blues, originario dello stato USA del Michigan, Mackenzie Mac Eachern (46’23”) è diventato il game winning gol, perché il goalie Jake Allen, con le sue 35 parate, ha impedito  agli Oilers di acciuffare il pareggio, dopo il gol di James Neal (58’10”). 
I Petrolieri canadesi sono così scivolati al 7° posto della classifica ed hanno ceduto il posto ai Colorado Avalanche, che ieri hanno battuto i Chicago Blackhawks a domicilio, anche grazie alle 31 parate del goalie di nazionalità Ceca Pavel Francouz ed al 21° gol stagionale di Nathan Mac KinnonPunteggio finale del match dello United Center 1-4 (1-1, 0-2, 0-1) a favore degli ospiti, che hanno registrato  anche il 13° gol stagionale di Andre Burakovsky ed il 10° di Mikko Rantanen.
I Los Angeles Kings lasciano l’ultimo posto in classifica ad Ovest proprio agli Hawks e martedì 17 dicembre è arrivata per i californiani la seconda vittori consecutiva, al TD Garden di Boston, dove hanno battuto i padroni di casa dei Bruins all’overtime. Final score 3-4 (1-1, 1-1, 1-1; 0-1), con un equilibrio totale per tutti i 3 tempi regolamentari, che è stato spezzato da Anze Kopitar quando mancava 1’ e 37” alla fine del supplementare.

L’aggiornata classifica della Eastern Conference:
1° Washington Capitals 53 punti in 35 gare disputate
2° Boston Bruins 49 punti in 35 gare disputate
3° New York Islanders 46 punti in 32 gare disputate
4° Carolina Hurricanes 44 punti in 34 gare disputate
5° Pittsburgh Penguins 44 punti in 34 gare disputate
6° Philadelphia Flyers 41 punti in 34 gare disputate
7° Buffalo Sabres 39 punti in 35 gare disputate
8° Montreal Canadiens 38 punti in 34 gare disputate
9° Toronto Maple Leafs 38 punti in 35 gare disputate
10° Tampa Bay Lightning 37 punti in 32 gare disputate
11° Florida Panthers 37 punti in 33 gare disputate
12° New York Rangers 36 punti in 33 gare disputate
13° Columbus Blue Jackets 34 punti in 34 gare disputate
14° Ottawa Senators 31 punti in 35 gare disputate
15° New Jersey Devils 27 punti in 33 gare disputate
16° Detroit Red Wings 21 punti in 36 gare disputate.

L’aggiornata classifica della Western Conference:
1° Saint Louis Blues 50 punti in 36 gare disputate
2° Colorado Avalanche 47 punti in 34 gare disputate
3° Arizona Coyotes 44 punti punti in 36 gare disputate
4° Vegas Golden Knights 43 punti in 37 gare disputate
5° Winnipeg Jets 42 punti in 34 gare disputate
6°  Dallas Stars 42 punti in 35 gare disputate
7° Edmonton Oilers 42 punti in 37 gare disputate
8° Calgary Flames 40 punti punti in 36 gare disputate
9° Nashville Predators 37 punti punti in 33 gare disputate
10° Minnesota Wild 37 punti punti in 35 gare disputate
11 Vancouver Canucks 36 punti punti in 35 gare disputate
12° San José Sharks 34 punti punti in 36 gare disputate
13° Los Angeles Kings 33 punti punti in 36 gare disputate
14° Chicago Blackhawks 32 punti punti in 35 gare disputate
15° Anaheim Ducks 32 punti punti in 35 gare disputate.

Le prime 10 della classifica generale di National Hockey League:
1° Washington Capitals 53 punti in 35 gare disputate
2° Saint Louis Blues 50 punti in 36 gare disputate
3° Boston Bruins 49 punti in 35 gare disputate
4° Colorado Avalanche 47 punti in 34 gare disputate
5° New York Islanders 46 punti in 32 gare disputate
6° Carolina Hurricanes 44 punti in 34 gare disputate
7° Pittsburgh Penguins 44 punti in 34 gare disputate
8° Arizona Coyotes 44 punti punti in 36 gare disputate
9° Vegas Golden Knights 43 punti in 37 gare disputate
10° Winnipeg Jets 42 punti in 34 gare disputate.

About The Author

Related posts