Focus NHL: Capitals e Blues sempre al comando, coach Babcock esonerato dai Maple Leafs

Focus NHL: Capitals e Blues sempre al comando, coach Babcock esonerato dai Maple Leafs

(rossana pilotti)  Nell’ambito del nostro nuovo appuntamento settimanale con il Focus NHL, ripartiamo dai Washington Capitals, che nonostante la sconfitta di ieri sera al Madison Square Garden sono ancora al comando della Eastern Conference e della classifica generale della National Hockey League.

Nel match andato di fatto in scena a New York i Rangers padroni di casa hanno avuto la meglio sui Capitals per 4-1 (0-0, 1-0, 3-1) al termine di sessanta minuti di gioco caratterizzati in casa Rangers dalla doppietta di Artemi Panarin e dalle 30 parate sui 31 tiri subiti del goalie Henrik “the King” Lundqvist.
Di contro a livello di Eastern Conference non festeggia di certo l’allenatore Mike Babcock, esonerato martedì 19 novembre al termine della gara disputata alla T-Mobile Arena di Las Vegas, dove i padroni di casa dei Golden Knights hanno superato i Toronto Maple Leafs per 4-2 (0-0, 1-0, 3-2) in una serata che è valsa la vittoria numero 450 in carriera per il goalie Marc-Andrè Fleury. Per le gloriose Foglie d’Acero si tratta della quinta sconfitta consecutiva in campionato, che li ha cacciati al 10° posto nella classifica della Conference, per un solo punto avanti agli Ottawa Senators, che invece ieri sera sono arrivati alla seconda vittoria consecutiva, questa volta al Centre Bell di Montreal, sui padroni di casa dei Canadiens per 1-2 all’overtime (0-0, 1-1, 0-0; 0-1) grazie alla rete decisiva di Sens Brady Tkachuk al 60’28”. Da registrare in questo match l’ennesima rete di Jean-Gabriel Pageau, attualmente il giocatore con il miglior plus/minus della Lega.
Sempre ad Est da confermare l’ottimo momento di forma dei New York Islanders che i Carolina Hurricanes, arrivati entrambi alla quarta vittoria consecutiva in campionato, i primi, gli Isles, grazie al successo all’overtime per 4-5 (2-0, 1-2, 1-2, 0-1) alla PPG Paints Arena di Pittsburgh sui Penguins, i secondi, i Canes, allo United Center di Chicago per 2-4 (0-1, 0-2, 2-1) interrompendo la striscia positiva di sei vittorie consecutive dei Blackhawks.

Rimanendo in ambito Focus NHL ma passano alla Western Conference, registriamo nuovamente la leadership dei Saint Louis Blues, le immutate prime posizioni in classifica e l’ottima performance settimanale firmata dai Dallas Stars, arrivati martedì sera alla quarta vittoria consecutiva avendo la meglio tra le mura “amiche” dell’American Airlines Center sui Vancouver Canucks per 6-1 (1-0, 2-1, 3-0). MVP del match il  goalie Ben Bishop, autore di 32 parate.
Maglia nera della settimana invece ai Calgary Flames, giunti, davanti al proprio pubblico, alla quarta sconfitta consecutiva, per mano dei Colorado Avalanche nel match dello Scotiabank Saddledome consluso sul 2-3 (0-2, 1-1, 1-0) e deciso dalla doppietta di Andre Burakovsky.

L’attuale classifica della Eastern Conference:
1° Washington Capitals 36 punti (16-4-4) 24 gare disputate;
2° New York Islanders 31 punti (15-3-1) 19 gare disputate;
3° Boston Bruins 31 punti (13-3-5) 21 gare disputate;
4° Carolina Hurricanes 27 punti (13-7-1) 21 gare disputate;
5° Florida Panthers 27 punti (11-5-5) 21 gare disputate
6° Montreal Canadiens 27 punti (11-6-5) 22 gare disputate;
7° Pittsburgh Penguins 25 punti (11-7-3) 21 gare disputate;
8° Philadelphia Flyers 24 punti (10-7-4) 21 gare disputate;;
9° Buffalo Sabres 23 punti (10-8-3) 21 gare disputate;
10° Toronto Maple Leafs 22 punti (9-10-4) 23 gare disputate;
11° Ottawa Senators 21 punti (10-11-1) 22 gare disputate;
12° Tampa Bay Lightning 20 punti (9-7-2) 18 gare disputate;
13° New York Rangers 20 punti (9-8-2) 19 gare disputate;
14° Columbus Blue Jackets 20 punti (8-8-4) 20 gare disputate;
15° New Jersey Devils 18 punti (7-9-4) 20 gare disputate;
16° Detroit Red Wings 17 punti (7-13-3) 23 gare disputate.

L’attuale classifica della Western Conference:
1° Saint Louis Blues 31 punti (13-4-5) 22 gare disputate;
2° Edmonton Oilers 31 punti (14-6-3) 23 gare disputate;
3° Colorado Avalanche 28 punti (13-6-2) 21 gare disputate;
4° Arizona Coyotes 28 punti (13-7-2) 22 gare disputate;
5° Winnipeg Jets 27 punti (13-8-1) 22 gare disputate;
6° Dallas Stars 26 punti (12-8-2) 22 gare disputate;
7° Vegas Golden Knights 25 punti (11-9-3) 23 gare disputate;
8° Vancouver Canucks 24 punti (10-8-4) 22 gare disputate;
9° Calgary Flames 23 punti (10-11-3) 24 gare disputate;
10° Chicago Blackhawks 22 punti (9-8-4) 21 gare disputate;
11° Anaheim Ducks 22 punti (10-10-2) 22 gare disputate;
12° Nashville Predators 21 punti (9-8-3) 20 gare disputate;
13° San José Sharks 21 punti (10-11-1) 22 gare disputate;
14° Minnesota Wild 18 punti (8-11-2) 21 gare disputate;
15° Los Angeles Kings 17 punti (8-12-1) 21 gare disputate.

Le prime 10 squadre della classifica generale di NHL:
1° Washington Capitals 36 punti (16-4-4) 24 gare disputate;
2° New York Islanders 31 punti (15-3-1) 19 gare disputate;
3° Boston Bruins 31 punti (13-3-5) 21 gare disputate;
4° Saint Louis Blues 31 punti (13-4-5) 22 gare disputate;
5° Edmonton Oilers 31 punti (14-6-3) 23 gare disputate;
6° Colorado Avalanche 28 punti (13-6-2) 21 gare disputate;
7° Arizona Coyotes 28 punti (13-7-2) 22 gare disputate;
8° Carolina Hurricanes 27 punti (13-7-1) 21 gare disputate;
9° Florida Panthers 27 punti (11-5-5) 21 gare disputate;
10° Montreal Canadiens 27 punti (11-6-5) 22 gare disputate.

About The Author

Related posts