Focus NHL: alla scoperta dei Boston Bruins 2019-2020

Focus NHL: alla scoperta dei Boston Bruins 2019-2020

(rossana pilotti)  Dopo la volta dei Vancouver Canucks con annesso completamento di presentazione delle squadre della Pacific Division, proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta delle 31 franchigie che prenderanno parte alla stagione professionista nordamericana 2019-2020, passando in Atalantic Division ed andando alla scoperta in questa nostra sedicesima puntata dei Boston Bruins, vice campioni NHL in carica dopo la sconfitta nella decisiva gara-7 della Final Stanley Cup 2019.

Il rimpianto di giugno si è trasformato a livello di “original six” in consapevolezza di avere comunque una squadra forte, completa in ogni ruolo e profonda, con un giusto mix tra giovani rampanti e veterani super-esperti, tra fuoriclasse ed “onestissimi mestieranti”, con la quale la franchigia del Massachussets riproverà ad arrivare fino in fondo nella stagione che sta per cominciare.
Detto che l’attaccante Marcus Johansson ed il centro Noel Acciari, che avevano dato un contributo importante negli scorsi playoff, non sono stati rinnovati e da free agent si sono accasati altrove, il gruppo così forte e coeso è rimasto intatto per il resto e questo “sacrificio” si è reso necessario per poter trattenere in maglia giallo/nera i talentuosissimi e giovani difensori Brandon Carlo e Charlie Mc Avoy, entrambi rinnovati nelle scorse settimane, il primo con contratto biennale da 5,7 milioni di dollari ed il secondo con contratto triennale da 14,7 milioni di dollari, l’attaccante Denton Heinen, che si è accordato per un biennale da 5,6 milioni di dollari ed anche Peter Cehlarik, che ha passato le scorse 3 stagioni perlopiù nelle file del farm-team AHL dei Providence Bruins, ha fatto delle apparizioni in prima squadra e con le partenze di Johansson ed Acciari, potrà trovare sempre più spazio.
A questo proposito, il G.M. dei Boston Bruins Don Sweeney sta pensando di lanciare sul palcoscenico della NHL il centro Jack Studnicka, che proviene dalla Ontario Hockey League, ma sempre con i Providence Bruins, ha disputato anche delle partite degli scorsi playoff AHL.
Il 20.enne canadese per caratteristiche ricorda David Krejci e sicuramente potrà fare grande esperienza giocando con continuità al fianco di Patrice Bergeron.
Altri volti nuovi, arrivati dal mercato estivo dei free agent e che potremmo vedere in maglia Bruins la prossima stagione sono quelli del 27.enne centro svedese Par Lindholm e dell’attaccante Brett Ritchie, ex dei Dallas Stars.

About The Author

Related posts