Focus NHL: il primo punto mercato post Entry Draft 2017

Focus NHL: il primo punto mercato post Entry Draft 2017

(rossana pilotti)  L’odierno Focus NHL riparte dalla serata dello United Center di Chicago, caratterizzata dalla presenza della nuova franchigia NHL dei Las Vegas Golden Knights al primo Entry Draft della sua storia ed alla scelta complessiva di 12 giovani di belle speranze, di cui tra cui ben 3 al 1° turno, di un NHL Entry Draft 2017 che ha visto la 1.a scelta assoluta, il centro svizzero Nico Hischier proveniente dalla squadra di Halifax nella Quebec Major Junior Hockey League, accasarsi ai New Jersey Devils.

Dal recente passato passiamo nell’ambito del nostro Focus NHL alla stretta attualità delle vicende di hockey mercato ripartendo da Connor Mc David, 1a scelta assoluta dell’Entry Draft 2015 per gli Edmonton Oilers, che è stato eletto miglior giocatore della Regular Season 2016/17 per avere realizzato 100 punti (30 gol e ben 70 assist) ed è stato anche il più votato dai suoi stessi colleghi della National Hockey League Players Association, aggiudicandosi per questo il Ted Lindsay Award 2017, è diventato da ieri il giocatore più pagato nella storia dell’NHL. Infatti, ha apposto la propria firma su un rinnovo da 100 milioni di dollari complessivi del contratto che lo legherà agli Oilers per le prossime 8 stagioni. Questo significa che il centro canadese 20.enne percepirà 12’500’000 dollari a stagione.

Dal primo colpo mercato 2017-2018 all’interno del nostro odierno Focus NHL, passiamo alle vicende dei cosiddetti free agent, entrate nel vivo con dei movimenti decisamente interessanti! I New York Rangers si sono assicurati per le prossime 4 stagioni il difensore Kevin Shattenkirk e per riuscire a pagarlo oltre 6 milioni di dollari a stagione senza sforare il salary cup, hanno imbastito una trade con gli Arizona Coyotes che ha coinvolto Derek Stepan ed il goalie Antti Raanta. Al suo posto è arrivato con contratto annuale da 1’300.000 dollari Ondrej Pavelec.
I Nashville Predators, che hanno perso James Neal nell’Expansion Draft a favore dei neonati Las Vegas Golden Knights, si sono rifatti con gli interessi ingaggiando per le prossime 4 stagioni il fresco bi-campione NHL coi Pittsburgh Penguins Nick Bonino e mettendo sotto contratto per la sola prossima stagione l’espertissimo Scott Harnell. I Preds hanno poi concluso con la neonata franchigia del Nevada un affare che ha portato nel Tennessee il difensore russo Alexei Emelin, in cambio di una scelta al 3° turno dell’Entry Draft 2019.
I Dallas Stars hanno rimpiazzato Cody Eakin, finito anche lui a Las Vegas con l’Expansion Draft, con Martin Hanzal, firmato per i prossimi 3 anni. Inoltre, i Texani hanno ingaggiato l’attaccante Tyler Pitlick, sempre con un contratto triennale e si sono rinforzati in difesa con le acquisizioni di Marc Methot e del goalie Ben Bishop.
I Tampa Bay Lightning si sono assicurati per la prossima stagione un altro fresco campione NHL, proveniente dai Pinguini: Kris Kunitz e per rimpiazzare la partenza alla volta di Las Vegas del difensore Jason Garrison, è arrivato Dan Girardi, con contratto biennale da 6 milioni di dollari complessivi.
Scatenati i Vancouver Canucks, che hanno ingaggiato: il centro Sam Gagner (3 stagioni x complessivi 9.450.000 dollari) l’attaccante Alexander Burmistrov (1 stagione x 900.000 dollari), i difensori Michael Del Zotto (2 stagioni x complessivi 6 milioni di dollari) e Patrick Wiercioch (1 stagione x 650.000 dollari) ed il goalie Anders Nilsson (2 stagioni x complessivi 5 milioni di dollari).

 

About The Author

Related posts