Alps Hockey League: doppio match point per il Valpusteria

Alps Hockey League: doppio match point per il Valpusteria

(daniele amadasi)  Doppio match point per il Valpusteria al termine delle prime quattro gare della serie della finale play-off dell’Alps Hockey League edizione 2018-2019 in corso di svolgimento contro l’Olimpia Lubiana, grazie alle vittorie ottenute dai lupi brunicensi in casa in gara-1 per 3-0 (0-0, 2-0, 1-0) ed in trasferta sia in gara-3 per 4-6 (1-1, 3-1, 0-4) che in gara-4 per 3-4 all’overtime (1-0, 2-1, 0-2; 0-1).

Unica sconfitta per il Valpusteria quella subita in gara-2 in casa a Brunico per 2-7 (0-0, 1-6, 1-1) figlia di un incomprensibile black-out maturato nel corso del periodo centrale.
Ad analizzare l’andamento della serie della finale play-off c’è da segnalare che dopo le prime due gare disputate a Brunico e caratterizzate da un successo per parte, a fare la differenza per ora a favore dei valpusteresi sono stati i terzi periodi di Lubiana di gara-3 e gara-4, caratterizzati nel primo caso da un parziale decisivo di 4-0 firmato dalla doppietta di Tommaso Traversa e dalle marcature di Raphael Andergassen ed Armin Helfer e nel secondo da un 2-0 a cura di Helfer e Teemu Virtala propedeutico al gol vincente di Traversa nell’overtime.

Con premesse domani sera, mercoledì 17 aprile 2019, a Brunico alle ore 20.00 il Valpusteria scenderà sul ghiaccio di casa di fronte a 2’000 spettatori per chiudere dopo gara-5 la serie della finale play-off al suo primo match-point e per ottenere, dopo tantissime delusioni e finali perse, un importantissimo e vittorioso traguardo, firmato Alps Hockey League.
Per contro l’Olimpia Lubiana proverà come già fatto in gara-2 a violare il ghiaccio dei valpusteresi, per allungare la serie almeno sino alla prossima gara-6.

Così nelle serie degli ottavi di finale (serie al meglio delle due gare su tre): Renon – Kitzbuhel (5°-12°) serie chiusa 2-0 (7-3 e 6-0), Lustenau – Valgardena (6°-11°) serie chiusa 2-0 (2-1 e 6-3), Feldkirch – Cortina (7°-10°) serie chiusa 0-2 (1-4 e 2-4) ed Acroni Jesenice – Vipiteno (8°-9°) serie chiusa 2-0 (3-0 e 3-0).
Verdetti: Renon, Lustenau, Cortina ed Acroni Jesenice qualificate per i quarti di finale.

Così nelle serie dei quarti di finale  (serie al meglio delle tre gare su cinque): Valpusteria – Cortina (1°-10°) serie chiusa 4-0, Olimpia Lubiana – Renon (2°-5°) serie chiusa 4-2, Salisburgo Junior – Lustenau (3°-6°) serie chiusa 3-4 ed Asiago – Acroni  Jesenice (4°-8°) serie chiusa 0-4.
Verdetti: Valpusteria, Olimpia Lubiana, Lustenau ed Acroni Jesenice qualificate per le semifinali.

Così nelle serie delle semifinali (serie al meglio delle tre gare su cinque): Valpusteria – Jesenice (1°-8°) serie chiusa sul 3-2 (3-2 ds, 2-3 ds, 0-1, 2-1 e 3-2) ed Olimpia Lubiana – Lustenau (2°-6°) serie chiusa sul 3-0 (4-1, 4-0 e 7-4).
Verdetti: Valpusteria ed Olimpia Lubiana qualificate per la finale.

Così nelle serie di finale (serie al meglio delle quattro gare su sette: Valpusteria – Olimpia Lubiana (1° – 2°) serie sul 3-1 (3-0, 2-7, 6-4 e 4-3 ds). Prossima gara-5, domani, mercoledì 17 aprile ore 20.00 a Brunico.

L’albo d’oro della rinata Alps Hockey League.
2016-2017: SG Renon Hockey
2017-2018: AS Asiago Hockey
2018-2019: ?

About The Author

Related posts