Alps Hockey League: al via le semifinali con il solo Valpusteria

Alps Hockey League: al via le semifinali con il solo Valpusteria

(daniele amadasi)  Grandi sorprese al termine delle serie dei quarti di finale dei play-off di Alps Hockey League 2018-2019 caratterizzati dalle uscite di Asiago, Renon e Salisburgo Junior per mano dell’Acroni Jesenice, dell’Olimpia Lubiana e del Lustenau e dal facile passaggio del turno del Valpusteria nei confronti del Cortina.

Fuori dai giochi quindi tre delle quattro italiane (Asiago, Cortina e Renon), con delle semifinali caratterizzate dalla presenza di una sola nostra rappresentante, il Valpusteria, dell’austriaca Lustenau e delle due slovene, Olimpia Lubiana ed Acroni Jesenice.

Questo il quadro delle semifinali play-off che vedranno a partire da oggi, lunedì 1° aprile 2019 e per tutta la settimana, la disputa delle prime tre gare delle serie (gara-1 oggi, gara-2 mercoledì 3, gara-4 venerdì 5) Valpusteria vs Jesenice ed Olimpia Lubiana vs Lustenau.

Così nelle serie degli ottavi di finale (serie al meglio delle due gare su tre): Renon – Kitzbuhel (5°-12°) serie chiusa 2-0 (7-3 e 6-0), Lustenau – Valgardena (6°-11°) serie chiusa 2-0 (2-1 e 6-3), Feldkirch – Cortina (7°-10°) serie chiusa 0-2 (1-4 e 2-4) e Jesenice – Vipiteno (8°-9°) serie chiusa 2-0 (3-0 e 3-0).
Verdetti: Renon, Lustenau, Cortina e Jesenice qualificate per i quarti.

Così nelle serie dei quarti di finale  (serie al meglio delle tre gare su cinque): Valpusteria – Cortina (1°-10°) serie chiusa 4-0, Olimpia Lubiana – Renon (2°-5°) serie chiusa 4-2, Salisburgo Junior – Lustenau (3°-6°) serie chiusa 3-4 ed Asiago – Jesenice (4°-8°) serie chiusa 0-4.

Così nelle serie delle semifinali (serie al meglio delle tre gare su cinque): Valpusteria – Jesenice (1°-8°) ed Olimpia Lubiana – Lustenau (2°-6°).

L’albo d’oro della rinata Alps Hockey League.
2016-2017: SG Renon Hockey
2017-2018: AS Asiago Hockey

About The Author

Related posts